,

Cir 2019 a 5 stelle: Andrea Crugnola su Polo GTI R5 HK Racing

Andrea Crugnola al Rally Due Valli 2018

È ufficiale: Andrea Crugnola sarà al via del Campionato Italiano Rally e porterà al debutto sulle strade della massima serie nazionale la Volkswagen Polo GTI R5 del team HK Racing. Una notizia che rafforza ulteriormente il livello qualitativo del Cir e che, visti gli ingredienti, aggiunge un altro nome ai pretendenti alla vittoria finale e conferma il forte interesse che gravita intorno alla Polo R5. Anche Antonio Rusce, con l’altra Polo R5 della HK Racing, sarà al via delle gare su asfalto del Cir 2019.

Forte di un 2018 dove si è regalato il titolo Campionato Italiano Rally Asfalto, del rinnovato supporto del produttore di pneumatici milanese ed ora anche di una vettura estremamente competitiva, il varesino si appresta infatti ad affrontare una stagione da protagonista. Sbocciato nel Bel Paese e maturato sulle strade iridate del WRC, Crugnola si affaccia al 2019 con fiducia e concretezza.

‘Sono felice di tornare sulle strade del campionato italiano dopo un anno di apprendistato che mi ha regalato tante soddisfazioni. È una opportunità importante che ho costruito con determinazione durante l’inverno insieme al mio manager Fulvio Solari. In questo 2019 potrò mettere a frutto la maggiore conoscenza delle gare, ma soprattutto potrò ancora contare sulla collaborazione con Pirelli e con il team HK Racing dando così continuità al mio pacchetto tecnico. Certo, il passaggio dalla Fiesta alla Polo implicherà un periodo di adattamento ma sono convinto che la comprovata competitività della VW R5 mi faciliterà il lavoro. Gli avversari sono tanti e di altissimo livello: faremo il massimo per essere della partita’.

Al fianco del campione italiano rally junior 2013 non ci sarà più Danilo Fappani ed il nome del suo sostituto verrà annunciato tra pochi giorni. Presto, sui canali social del driver di Calcinate del Pesce, verrà anche svelata la nuova livrea con i colori Silky che vestirà la sua Polo R5. Dopo Rossetti, Campedelli, Breen e Basso, ecco dunque la conferma del varesino, per un Cir a 5 stelle.