CIR, 1000 Miglia: De Tommaso il più veloce nello shakedown

Dopo gli splendidi asfalti del Rally di Roma Capitale, il Campionato Italiano Rally fa tappa a Brescia per il 44°Rally Mille Miglia, gara che fa il suo rientro nella serie tricolore dopo otto anni di assenza. Ovviamente, grazie all’elevato numero di iscritti, non mancheranno di certo gli spunti d’interesse a cominciare dalla nuova Hyundai I20 Rally2 di Andrea Crugnola.

Nel frattempo, in attesa che comincino le ostilità vere e proprie con la prova di “Cave di Botticino”, i protagonisti del CIR Sparco hanno affrontato lo shakedown, dove a far registrare il miglior tempo ci ha pensato Damiano De Tommaso con la Citroën C3 R5. Il varesino, grazie al tempo di 1’35″9, ha preceduto di appena quattro decimi la Skoda Fabia Rally2 Evo di Giandomenico Basso.

Terzo tempo, ma a pari merito, per Andrea Crugnola (Hyundai I20), Tommaso Ciuffi (Volkswagen Polo) e Luca Bottarelli (Skoda Fabia). A seguire troviamo le Skoda Fabia di Stefano Albertini e Fabio Andolfi, i quali hanno rispettivamente fermato il cronometro a 1’36″8 e a 1’37″1. Ottimo il crono di Andrea Mazzocchi (Skoda Fabia) con il tempo di 1’37″5, mentre alle sue spalle si è posizionata la Volkswagen Polo di Luca Pedersoli. Per il bresciano, abituale protagonista del CIWRC, si tratta dell’esordio nel CIR con la vettura teutonica. Ottavo e nono tempo per Marco Pollara e Alessio Profeta con le Skoda Fabia. Chiude i primi dieci miglior tempi la Hyundai I20 R5 di “Pedro”.

La gara, come già detto in precedenza, prenderà il via vero e proprio con la prova di “Cave di Botticino” (2,00 Km) in programma alle ore 16:30.