Europeo Rally, cosa pensano i piloti del Rally Roma Capitale

Il miglior rally (Roma) deciso a stagione ancora in corso

Che il Rally di Roma Capitale possa essere stato il miglior rally dell’anno, francamente nessuno ha dubbi. E se qualcuno ha dubbi sarà piemontese perché, a ben vedere, anche il Rally di Alba è stato il miglior rally dell’anno. Certamente, la gara piemontese non era valida per l’Europeo Rally, ma di sicuro ha portato in Italia una formazione di piloti che fino a quel giorno l’avevamo vista solo all’estero. Atmosfere da Barum Rally, o meglio da Rallylegend.

In ogni caso, che il Rally di Roma Capitale, per la maggior parte degli italiani, sia stato più che eccezionale è più che credibile e verosimile e lungi da noi metterlo in dubbio. La capitale d’Italia ha il suo fascino che, per forza di cose, è superiore a quello della capitale albese. Ma quello che ci fa storcere il naso, e scusate se sembriamo ripetitivi, è una domanda (come si fa a decretare il miglior rally dell’anno a stagione ancora in corso?) che ci è venuta in mente dopo aver letto la stringa sui calendari gare dei Campionati Italiani Rally 2020.

Diramare una notizia del genere a stagione ancor in corso non è molto elegante nei confronti degli altri organizzatori. Senza dubbio la gara organizzata da Max Rendina e da Motorsport Italia è il miglior rally dell’anno, ma si poteva almeno aspettare che si disputasse il Tuscan Rewind, ultima gara del Campionato Italiano Rally, del Campionato Italiano Rally Terra. Anzi, si doveva aspettare la disputa dell’ultima prova della serie tricolore.

Come spesso accade, quella domanda che ci ha fatto storcere il naso – come si fa a decretare il miglior rally dell’anno a stagione ancora in corso? – ci ha fatto porre altre domande. Ad esempio: per caso il Tuscan Rewind è “figlio di nessuno”? Perché non gli è stato permesso di partecipare a questo concorso (prima sconosciuto) che decreta qual è il miglior rally d’Italia? A proposito e scusate, ma da chi è composta la giuria che decide qual è il miglior rally dell’anno? Non dovrebbe essere pubblica?

Noi abbiamo motivo di ritenere che il Rally Roma Capitale sia il miglior rally d’Italia perché lo abbiamo dedotto dai numeri del report di Eurosport Event: 1200 persone a lavoro durante la manifestazione, oltre 40 comuni coinvolti, 108 team iscritti alla gara, più di 300 tra fotografi e giornalisti accreditati, 45.000 app scaricate, 200.000 spettatori nei tre giorni d’evento, 1081 ore di trasmissione TV, 70 paesi coinvolti tra Europa ed Asia, 5 milioni di visitatori sui canali social e web e 81 canali TV.

Ma ci resta quella domanda per Aci Sport: come si fa a decretare il miglior rally dell’anno a stagione ancora in corso?