Thierry Neuville, Rally Italia Sardegna 2021

WRC, Sardegna: Thierry Neuville non riesce a trovare feeling

In zona media, il pilota belga ha ammesso che la situazione era difficile e si aspetta un pomeriggio ancora più complicato. E’ tutta colpa del feeling, secondo lui. “La mattinata è andata bene, almeno la velocità c’era. Sfortunatamente, non siamo riusciti a tenere il passo con Elfyn, che è stato anche in grado di aumentare leggermente il suo vantaggio. Cerco di continuare a inseguirlo, ma non sarà facile”.

“Sarà un pomeriggio difficile, con nuove prove, e la scelta delle gomme sta diventando sempre più complicata perché abbiamo già usato molte gomme morbide. Come purtroppo abbiamo visto nell’ultima speciale, tutto può succedere e il rally è ancora lungo”. Dall’inizio di questo rally, il vicecampione del mondo non è riuscito a comportarsi come sperato, senza averne davvero il motivo. E ora? Ora che Hyundai ha perso Tanak? Neuville dice che non accelererà.

“Continuerò con questo ritmo – aggiunge l’altro pilota ufficiale fresco di rinnovo contratto – che purtroppo non è quello che volevo e non quello che ho avuto in Portogallo. Dobbiamo capire perché e cercare di recuperare un po’ di tempo, piuttosto che sprecarne un po’ dopo ogni prova speciale. A volte il feeling è buono e i tempi sono migliori, ma altre volte il feeling non c’è e non sono fiducioso. Ho paura di mantenere la traiettoria con tutte le pietre. Abbiamo lavorato sugli ammortizzatori ma dobbiamo continuare”.

RS e oltre di giugno: in edicola e in digitale condividiamo passione

Copertina RS e oltre giugno 2021