Massa San Martino 2022

Stagione finita per Loran: ora il matrimonio e poi il 2023

Si è conclusa ufficialmente al recente Rally di San Martino di Castrozza l’avventura di Loran nel CIAR 2022. Doveva essere una stagione di apprendistato e così è stato. Vincenzo Massa ci ha creduto e ha lottato fino in fondo insieme a Lorella Rinna.

Una stagione travagliata fin dalle prime battute e costellata da tante disavventure che non hanno permesso alla società sportiva laziale di esprimersi al meglio ma che, in fin dei conti, le ha permesso nonostante tutto di crescere e gettare nuove basi per il futuro più immediato. Malgrado la decisione di non presentarsi al via del Rally Aci Como, Loran e Vincenzo Massa saranno comunque chiamati al fatidico ultimo sforzo stagionale a Ceccano, in programma a fine anno.

Dispiaciuto e rammaricato ma non certamente ridimensionato Vincenzo Massa, che spiega quanto sia stata importante per lui questa avventura: “Sapevamo che sarebbe stato difficile tenere il passo dei migliori, ma abbiamo sempre creduto nei nostri mezzi. Purtroppo una serie di eventi sfortunati e la scarsa esperienza su vetture di classe R5 hanno fatto in modo di renderci la vita ancora più difficile, ma credo che non tutto sia da vedere con occhio negativo. Ci siamo confrontati con grandi equipaggi e su strade difficili, senza nemmeno un chilometro di test, ma io credo per migliorarsi talvolta servano anche risultati negativi come questi perchè sono proprio le lezioni severe a far imparare la lezione più velocemente. A Como abbiamo deciso di non presentarci, ma il nostro 2022 non è ancora del tutto finito”.

Sicura delle decisioni prese nell’arco del campionato e bramosa di rivincita immediata la patron Lorella Rinna: “Per noi il 2022 è stato un turbinio di emozioni contrastanti tra loro. La sfortuna ci ha attanagliati in tutte le gare, ma noi non abbiamo mai perso il coraggio di riprovarci una volta di più. Vincenzo e Daniel non si sono mai persi d’animo e le hanno provate tutte per onorare l’impegno e gli sforzi di chi ha tenuto in piedi questo ambizioso progetto. La stagione si concluderà a Ceccano, paese natale di Vincenzo e gara di casa. Speriamo vivamente di raccogliere un bel risultato e di stringere di nuovo la mano alla dea bendata. Per il 2023 è ancora presto per parlarne, complice anche il matrimonio che avverrà tra un anno esatto e che coronerà il sogno mio e di Vincenzo più importante, ma certamente Loran si confermerà ancora nei grandi palcoscenici nazionali”.