Alessandro Massa con la Skoda Turbocar

CIRA 2022: Massa-D’Alessandro con la Skoda Turbocar-Loran

Nemmeno la sosta invernale ha portato qualche settimana di riposo, peraltro meritata, dopo un campionato trionfale culminato con la vittoria del CIWRC nella classe Rally4. La nuova stagione è ormai alle porte e in casa Loran i preparativi per compiere il fatidico salto di qualità sono appena iniziati. La scuderia laziale ha da poche ore rinnovato la partnership con Turbocar Sport e comunica con tanta soddisfazione la presenza di Vincenzo Massa e Daniel D’Alessandro al medesimo campionato (denominato CIRA Asfalto) che li ha incoronati campioni italiani, ma questa volta a bordo della Skoda Fabia R5.

Ennesima sfida dunque per il driver ciociaro che non nasconde l’emozione di poter guidare ancora una vettura dall’enorme potenziale, ma allo stesso fa trasparire determinazione e voglia di mettersi per l’ennesima volta in discussione: “Non trovo le parole per esprimere tutta la mia gratitudine per coloro che crederanno anche quest’anno nel nostro progetto. Le ambizioni sono importanti e sappiamo che andremo a confrontarci con i migliori equipaggi a livello nazionale, ma con l’umiltà che ci contraddistingue ci presenteremo in campo gara per provare a dire la nostra anche a bordo della Skoda Fabia R5. Non vedo l’ora di iniziare questa grande avventura che, sono certo, ci porterà grandi soddisfazioni”.

Dello stesso parere la patron Lorella Rinna, instancabile sognatrice e prima tifosa di Vincenzo: “Credo sia giunto il momento di alzare l’asticella e provare a fare un qualcosa di ancora più importante. La vittoria dello scorso anno ottenuta con la Ford Fiesta Rally4 è stata eccezionale ma ormai fa parte degli almanacchi. Siamo pronti per tuffarci in una nuova sfida e faremo di tutto per onorare questo prestigioso impegno”.

In via di definizione anche la prima gara-test dove Vincenzo e Daniel prenderanno confidenza con la vettura cèca.