,

Dakar tappa 7: Colpo Loeb, Ekström KO

20240114 111118

La seconda settimana della Dakar si apre sotto il segno di Sébastien Loeb, Sainz resta leader e Ekström va KO

La seconda settimana della Dakar è iniziata sotto il segno di Sebastien Loeb. Il transalpino ha fatto segnare il miglior tempo sui 483 chilometri della settima tappa, che ha portato gli equipaggi da Riyadh a Al-Duwadimi.

Il pilota Prodrive, nonostante il ruolo di “apripista”, ha attaccato in maniera decisa, rosichiando 11 minuti a Sainz e portando a soli 19 minuti dallo spagnolo. Tappa più che positiva per il brasiliano Lucas Moraes (Toyota) e per Nasser Al-Attiyah (Prodrive), che fanno segnare rispettivamente il secondo e terzo tempo di prova.

Giornata negativa per Mattias Ekström. Lo svedese, fino a quel momento secondo della generale, si è fermato al chilometro 47 per un problema a una sospensione. Nonostante il prezioso supporto meccanico fornitogli dal compagno di team Stephane Peterhansel, Ekstrom ha dovuto alzare bandiera bianca e attendere l’intervento del team con una perdita di tempo di circa due ore.

CLASSIFICA SS7

Loeb – Lurquin (Prodrive) in 4h56’49

Moraes – Monleon (Toyota) a 7’06”

Al-Attiyah – Baumel (Prodrive) a 9’47”

Sainz – Cruz (Audi) a 10’31”

Chicherit – Winocq (Toyota) a 10’37”

CLASSIFICA GENERALE DOPO SS7

Sainz – Cruz (Audi) in 30h06’42”

Loeb – Lurquin (Prodrive) a 19′

Moreas – Monleon (Toyota) a 1h00’35”

Chicherit – Winocq (Toyota) a 1h30’50”

De Villiers – Murphy (Toyota) a 1h40’07”