A Nil Solans la super speciale del Rally di Polonia

Nil Solans ha chiuso al comando la prima giornata di gara del Rally di Polonia. Il pilota iberico, alla sua prima uscita con la Hyundai i20 Rally2 preparata dal team KOWAX 2B Rally ha firmato il miglior tempo sulla prova spettacolo disputata nella Mikołajki Arena.

“Ci sentiamo a nostro agio al volante della i20 Rally2 – commenta Solans – su sterrato è altamente performante. Il nostro obbiettivo è far bene, sappiamo che è una gara molto difficile e un errore si può pagare a carissimo prezzo. Voglio nuovamente ringraziare tutte le persone che mi hanno aiutato e mi stanno aiutando in questa avventura nel Campionato Europeo Rally”.

Alle spalle di Solans, attardato di appena due decimi di secondo troviamo Tom Kristensson, al suo debutto nel FIA ERC al volante di una Hyundai i20 R5, mentre sul terzo gradino del podio virtuale troviamo il romeno Simone Tempestini (Skoda Fabia rally2) staccato di cinque decimi di secondo da Solans. Quarto crono per il padrone di casa Mikolaj Marczky, seguito a strettissimo giro da un tris di piloti MRF, Simone Campedelli che occupa la quinta posizione, Pardo Siota in sesta e il leader del campionato Efren Llarena in settima.

Top ten completata da Maciej Lubiak in ottava posizione, Alberto Battistolli chiude nono mentre la decima piazza va all’ungherese Miklòs Csomòs. Nell’ERC Open miglior tempo per il pilota di Andorra Joan Vinyes (Suzuki Swift R4LLY), parla estone l’ERC3 con Robert Virves leader, mentre nell’ERC4 comanda il locale Adam Sroka.

CLASSIFICA DOPO PS1: : Solans (ESP – Hyundai i20 rally2) leader; Kristenson (SWE – Hyundai i20 R5) +0”2; Tempestini (ROU – Skoda Fabia rally2) +0”4; Marczyk (POL – Skoda Fabia rally2) +0”9; Campedelli (ITA – Skoda Fabia rally2) + 1”3