Teemu Asunmaa ha vinto l'Arctic Rally

Teemu Asunmaa ha vinto l’Arctic Rally con Pirelli

Il campione finlandese in carica del rally Teemu Asunmaa ha vinto l’Arctic Rally, il round di apertura del campionato finlandese di rally, utilizzando i nuovissimi pneumatici Pirelli Sottozero WJ. Forse il pilota più famoso del Rally Arctic quest’anno è stato Valtteri Bottas, stella della Mercedes di Formula 1, alla guida di una Citroen privata.

Bottas, che ha concluso al sesto posto assoluto, ha provato le nuove gomme Pirelli nell’ultima giornata del rally – e ha dato loro un giudizio positivo. “Le nuove gomme che ho provato sono state molto impressionanti”, ha detto il pilota finlandese, in gara per il Rally Arctic per il terzo anno consecutivo. “C’è stato un grande miglioramento nelle prestazioni di frenata e nella trazione. Anche il comportamento ad alta velocità e la durata erano buoni e l’esperienza mi è piaciuta molto “.

Il responsabile delle attività rally di Pirelli Terenzio Testoni ha commentato: “È stato un debutto fantastico per il nuovo Sottozero WJ, progettato per condizioni estreme di neve e ghiaccio, come abbiamo visto all’Arctic Rally. Siamo rimasti molto soddisfatti dell’aderenza extra fornita da questo pneumatico innovativo su un’ampia varietà di auto, come ha potuto testimoniare anche Valtteri Bottas. Ora andiamo direttamente al Rallye Monte-Carlo per il nostro ritorno nel WRC la prossima settimana “.

Il Sottozero WJ è dotato di tasselli che sporgono di oltre 8 mm per mordere la neve e il ghiaccio per trovare aderenza senza compromettere la perdita di tasselli, anche nelle condizioni più estreme. Ciò consente ai conducenti di beneficiare costantemente di una presa extra.

Il nuovo Sottozero WJ è disponibile anche per le auto a due ruote motrici: Pirelli che rivendica inoltre la classe R2 nell’Arctic Rally, che ha percorso circa 200 chilometri competitivi nel nord della Finlandia, per gentile concessione di Tuukka Hallia in una Ford Fiesta Rally 4. Un altro pilota che ha utilizzato l’ultimo Sottozero WJ è stato Oliver Solberg, figlio del campione del mondo di rally Pirelli 2003 Petter Solberg. Guidando una Hyundai per la prima volta, il giovane pilota ha ottenuto una vittoria di prova speciale ed è finito a soli 0,9 secondi dietro Asunmaa.