Andreas Mikkelsen

Mikkelsen cerca riscatto nel WRC2 in Estonia

Il Rally Estonia sarà un crocevia importantissimo per Andreas Mikkelsen, impegnato nella difesa del titolo WRC2 conquistato nella passata stagione. Il norvegese, fresco di debutto al volante della nuova Fabia RS rally2 al Bohemia Rally, deve vincere se vuole tenere aperte le chances di titolo, specie dopo il doppio KO avuto in Portogallo e Sardegna.

Il team Toksport, assieme a Skoda Motorsport, ha lavorato duramente sulla vettura cercando di risolvere i problemi che hanno afflitto l’equipaggio nordico nei due precedenti round in Portogallo e Sardegna. “Sono fiducioso”, commenta Andreas Mikkelsen .”Il team ha lavorato duramente per risolvere i problemi occorsi nelle due precedenti uscite. Spero che questa volta la vettura sia affidabile, dopo di che spetterà a me e Torstein dare il massimo per portare a casa la vittoria. La pressione è altissima, specialmente dopo i due ritiri in Portogallo e Sardegna, questo significa che non potremmo più sbagliare per non compromettere le chances di titolo. L’obiettivo per questo fine settimana è uno solo, la vittoria.”

Non sarà un compito facile quello che però attenderà il norvegese, infatti il plotone degli avversari è molto agguerrito con molti nomi di peso che proveranno a portare a casa la vittoria. Tra questi spiccano i nomi del leader del campionato, il polacco Kajetan Kajetanowicz, voglioso di bissare il successo ottenuto al Safari, di Teemu Suninen chiamato a riscattare i due passi falsi in Portogallo e Sardegna, e del rientrante Hayden Paddon.

Tra i possibili outsider, troviamo il finlandese Emil Lindholm, il polacco Miko Marczyk fresco vincitore del Rally Poland (valido per il FIA ERC) e i locali Egon Kaur e Georg Linnamäe. Tra i diciannove iscritti, troviamo anche l’equipaggio tricolore, formato da Mauro Miele e Luca Beltrame, chiamati all’allungo nel WRC2 Masters.