ERC, un calendario che si rimodula per emergenza

ERC, un calendario che si rimodula per emergenza

Ormai non c’è bisogno di spiegare perché una gara viene rinviata o annullata. Mentre il promoter del WRC, congiuntamente alla FIA, dichiara di “tenere sotto osservazione gli eventi”, l’organizzazione dell’ERC non esita e riprogramma tutto, spostando in avanti le gare di inizio stagione. Il Rally delle Azzorre è stato rinviato. La gara, originariamente fissata per il 26-28 marzo e valevole come primo round dell’ERC 2020, si disputerà il 17-19 settembre come sesto appuntamento.

La situazione, in continuo divenire, verrà monitorata anche nelle prossime settimane. Organizzatori, promoter, organi di governo stanno dialogando quotidianamente per garantire un interesse e il miglior spettacolo a tutti appena i motori da corsa potranno essere riaccesi.

“Tutti i membri di Azores Rallye e del promoter ERC, Eurosport Events, sono a conoscenza della gente che ha perso la vita e delle difficoltà che sta creando questa situazione. Seppur non si volesse rinviare l’evento, ciò si è reso necessario considerando la salute e il benessere dei coinvolti, che non dovevano essere compromessi”, è scritto in una nota stampa degli organizzatori.

ERC, Rally delle Canarie forse, Cipro a metà ottobre

La stagione 2020 dell’ERC sarebbe dovuta iniziare dal bellissimo Rally delle Canarie del 7-9 maggio. La gara verrà posticipato a causa della pandemia di coronavirus che ha costretto il governo locale ad adottare restrizioni ferree. Gli organizzatori di Club Deportivo Todo Sport hanno confermato che verrà anche scelta una nuova data per la competizione che si sarebbe dovuta svolgere il weekend del 7-9 maggio.

Il Rally di Cipro, ora, è in previsione subito dopo il Rally delle Azzorre. La gara si svolgerà il weekend del 16-18 ottobre per consentire il recupero della gara azzorriana il 17-19 settembre.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *