Articoli

ERC, Dani Sordo: “Alle Azzorre? Rally fantastico”

C’è grande soddisfazione in casa MRF Tyres per l’ottimo secondo posto ottenuto al recente Rally delle Azzorre. Il produttore di pneumatici indiano, schierava Dani Sordo che al volante di una Hyundai I20 R5 ha battagliato a lungo con Andreas Mikkelsen, prima di accontentarsi della piazza d’onore. Una gara positiva quella del pilota cantabrico che debuttava sulle difficili strade atlantiche, contrassegnata da tre speciali vinte e da tempi di assoluto rilievo.

“La gara era molto difficile – racconta Sordo – specie il primo giorno in cui le condizioni meteo erano veramente difficili e impegnative. Il secondo giorno con condizioni meteo migliori, siamo riusciti a migliorarci tantissimo, grazie ad una maggiore conoscenza della gomma. Abbiamo raccolto informazioni molto importanti che ci torneranno utili per il Rally di Fafè”.

Navigato da Candido Carrera, con cui condivide l’abitacolo da tre gare, il cantabrico ha iniziato il giro finale di tre prove con un vantaggio di 0″1 sul norvegese Andreas Mikkelsen, attuale leader del Campionato Europeo, ma nulla ha potuto poi contro il furente ritorno del pilota TOKSport.

“In tutta onesta mi aspettavo che Andreas con quattro pneumatici nuovi (Michelin) sarebbe andato meglio rispetto a noi che abbiamo tenuto gli stessi pneumatici utilizzati nel primo giro di prove. Nonostante questo ho comunque spinto come un matto nell’ultima prova, ma Mikkelsen aveva un ritmo decisamente migliore del nostro. E’ stato comunque un rally incredibile e la Sete Cidades è una delle prove speciali più belle che abbia mai fatto, molto impegnativa, tecnica e con un paesaggio incredibile”.