Cinque gare per il rinnovato JWRC 2022

Il rinnovato JWRC 2022 sarà strutturato su cinque eventi, l’ufficialità è arrivata in mattinata assieme al tanto atteso calendario. Per la prima volta nella sua lunga e gloriosa storia, lo JWRC sarà disputato su vetture a 4 ruote motrici, infatti verrà corso con le nuove Ford Fiesta Rally3 preparate da M-Sport Poland.

La stagione si aprirà a febbraio con il rinnovato Sweden Rally. Un rally inedito e nuovo di pacca per tutti visto che la gara abbandonerà la tradizionale base di Karstarld per spostarsi a Umeå, località situata 600 km a nord della capitale Stoccolma. Una scelta dettata dalle difficoltà incontrate nelle ultime edizioni, dove l’assenza di neve aveva pesantemente condizionato il regolare svolgimento della gara.

Il secondo round toccherà gli impegnativi e insidiosi asfalti della Croazia, già visitati quest’anno dal Mondiale J-WRC, altra gara confermata in calendario il Portogallo che aprirà il trittico di gare su fondo sterrato. Gran finale di stagione con l’Estonia, altra gradita conferma in calendario e con la new-entry Acropolis. Quest’ultima offrirà un coefficiente 2 a tutti gli equipaggi presenti ad almeno tre round del Campionato.

Lo Junior WRC è aperto a tutti i piloti nati dal 1° gennaio 1992 in poi. Il vincitore sarà premiato con quattro gare Europee nel WRC2 2023 al volante della Ford Fiesta Rally2 by M-Sport. Inoltre il vincitore usufruirà di un test pre-event per ogni gara disputata, di un pacchetto di pneumatici Pirelli e dell’iscrizione gratuita al WRC2.