,

WRC: torna lo snorkel al Safari?

fb img 1710223859325.jpg

Tutti e tre i team con le Rally1 lo hanno testato in vista del Kenya che si correrà a fine mese

Il prossimo Safari Rally potrebbe offrire una visione insolita per i rally degli ultimi anni: i team con le vetture Rally1 dotate di snorkel. I recenti test condotti da team Hyundai Motorsport, M-Sport e Toyota Gazoo suggeriscono che potremmo vedere questo particolare dispositivo durante l’evento africano alla fine di questo mese. L’aggiunta dello snorkel è stata resa possibile dalle modifiche apportate ai regolamenti della FIA per la stagione in corso, estendendo la sua autorizzazione anche alle vetture Rally1. In passato, questo accessorio era consentito solo per le vetture Rally2, ma la decisione di permetterne l’utilizzo anche per le vetture di livello superiore apre nuove opportunità e sfide per i team.

L’introduzione degli snorkel non è stata priva di dibattiti. Inizialmente, i costruttori Rally1 sembravano essere contrari a questa modifica, citando i costi aggiuntivi e le preoccupazioni riguardanti le prestazioni delle vetture. Tuttavia, l’apertura a questa innovazione offre non solo un nuovo aspetto visivo alle auto, ma potrebbe anche aggiungere un elemento di suspense e sfida alle gare, specialmente in eventi come il Safari Rally, noto per le sue condizioni estreme e le traversate d’acqua.

Ma cosa è esattamente uno snorkel e quale impatto ha sulle prestazioni delle auto da rally? Uno snorkel è un dispositivo progettato per proteggere il motore dall’ingresso di acqua o polvere, che potrebbero compromettere la combustione e danneggiare seriamente il motore stesso. Si compone di una serie di tubi che collegano l’aspirazione d’aria originale del motore con una nuova aspirazione posta in posizione elevata, solitamente sopra il cofano o sul tetto dell’auto. Oltre alla protezione del motore, l’uso dello snorkel può offrire un vantaggio aggiuntivo: l’aspirazione di aria più fresca, densa di ossigeno, potrebbe migliorare le prestazioni del motore, garantendo una combustione più efficiente e una maggiore potenza.

Tuttavia, l’adozione dello snorkel non è priva di sfide. La progettazione del sistema di aspirazione deve essere accuratamente studiata per garantire un flusso d’aria ottimale e evitare una perdita di potenza a causa di resistenze eccessive o turbolenze.

Foto copertina: Worldrallyplus