Finita la ''pausa'' di Davide Nicelli: si torna a Sanremo

Finita la ”pausa” di Davide Nicelli: si torna a Sanremo

Torna ad indossare casco e tuta, Davide Nicelli che nel fine settimana, assieme al suo fidato navigatore Alessandro Mattioda, correrà il Rally di Sanremo, sempre a bordo della sua Peugeot 208 R2 del team MM Motorsport, appoggiato dalla scuderia Maranello Corse. “Per il secondo anno consecutivo partecipo a questa importante e storica competizione. L’anno scorso era andata veramente molto bene e spero di potermi ripetere. Prevedo una gara difficile ed impegnativa, soprattutto c’è l’incognita meteo che non sempre permette una scelta facile degli pneumatici”.

“Sarà molto importante dunque la strategia, poi ricordo prove speciali molto tecniche,veloci e spesso in strade strette, in cui è facile commettere degli errori. Le prove di quest’anno tra l’altro saranno totalmente diverse rispetto a quelle dell’anno passato, dunque anche questa è un’ulteriore incognita. Abbiamo però bisogno di riscattarci dopo un inizio di stagione con alti e bassi, in particolare al Ciocco. Dovremo partite forte, attaccare. Nel due ruote motrici possiamo ancora fare bene, anche se le nuove Rally 4 si sono dimostrate a volte più veloci delle nostre 208 aspirate”.

“Mentre per quanto riguarda il trofeo Peugeot, non facendo bene al Ciocco, che era la prima prova, la nostra classifica non è delle migliori, quindi a Sanremo dovremo essere dei “martelli pneumatici”, non guardare agli avversari, ma pensare solo a noi stessi, spingendo dal primo all’ultimo metro. Ci sono ancora questa e altre due gare, quindi il campionato è ancora aperto. Sono convinto che possiamo fare bene. Vi aspetto questa settimana al Rally di Sanremo, una gara storica dal fascino mondiale, cui mi fa onore e piacere partecipare”.