Emil Lindholm lavora al WRC2 del 2022

Reduce dalla brillante vittoria in Finlandia e dall’affermazione in campo nazionale, Emil Lindholm vuole alzare l’asticella per la stagione 2022 puntando ad un sedile nel WRC2, che nel 2022 sarà proposto con formula rivista includendo anche il WRC3 in un unico Campionato. Il finlandese attualmente occupa la terza piazza nella classifica generale del WRC3, posizione che proverà a blindare al RallyRACC Cataluya in programma questo fine settimana. Intervistato dai colleghi di WRC.com, il finlandese ha confermato che sta lavorando per essere al via di quanti più eventi possibili nel 2022, magari all’interno del WRC2.

“Al momento in ottica 2022 non abbiamo niente di fatto – ha detto – la cosa certa è che vogliamo essere al via del WRC e il nostro piano prevede la partecipazione al WRC2. La svolta mentale è avvenuta dopo la conquista del titolo nazionale e della vittoria in Finlandia, è stato bello ottenere questi risultati dopo aver vissuto una stagione piuttosto difficile nel WRC3. Abbiamo avuto alti e bassi, soprattutto bassi, ma alla fine siamo riusciti a portare a casa anche qualche sorriso. Con Reeta, la mia naviga, ho iniziato a correrci assieme quattro mesi fa, la nostra prima gara assieme è stata in Portogallo, in questi mesi abbiamo acquistato molta fiducia assieme, formando un’equipaggio molto forte. E’ molto bello e divertente correrci assieme. L’ultima gara in Finlandia è stata una sfida nella sfida, soprattutto nelle prove in notturna. Solitamente quando viene cambiato l’itinerario delle prove con l’aggiunta di nuove, queste tendono a rovinarsi molto il secondo passaggio, cosa che è avvenuta anche in Finlandia. A questa difficoltà si è aggiunta pure l’oscurità che ha reso tutto più impegnativo: con la notte è difficile vedere dove sono rocce e i vari “solchi”. Abbiamo lottato contro queste difficoltà ed essere arrivati al traguardo primi e senza danni alla vettura, ci riempie di orgoglio”.

In carriera Emil Lindholm ha disputato quindici gare del Mondiale WRC, debuttando nella stagione 2017 nello J-WRC. Al volante della piccola Ford Fiesta R2T il finnico disputò Polonia e Finlandia, ma senza brillare. Nel 2018 il debutto sulle strade di casa al volante di una vettura R5, seguito dal tris di gare nel 2019 con un doppio podio (entrambe le volte secondo) conquistato sulle nevi svedesi e in Spagna. Due gli eventi disputati la scorsa stagione, lo Svezia dove chiuse secondo di WRC3, mentre al nostro ACI Rally Monza dovete accontentarsi della quarta piazza di classe. Più intenso il 2021 grazie all’accordo chiuso con TOKSport, nelle sette gare finora disputate sono arrivate una vittoria (Finlandia) e due podi, il primo in Croazia dove chiude secondo e l’altro in Grecia dove conquista una terza piazza.