'Caso Grani', è stata una svista AciSport si adeguerà

‘Caso Grani’, è stata una svista: AciSport si adeguerà

Dopo tre giorni di intensa attività che ha coinvolto Peugeot Sport, Peugeot Italia e Aci Sport sembra avviato a soluzione il caso dell’esclusione dalla classifica del Rally Marca della Peugeot 208 R2B di Lorenzo Grani – su reclamo del secondo classificato Sulpizio jr (Ford) – per lunghezza dello stelo delle valvole non conforme rispetto alle più recenti normative dell’articolo 260 dell’Allegato J per le vetture R2.

In realtà tale non conformità non sussiste perché, come stabilito nel Regolamento Sportivo FIA 2019, la “versione 2019” di questo articolo vale solo per le vetture omologate di recente (Classe RC4A secondo la denominazione internazionale), mentre per le R2B omologate prima del 31/12/2018 (Classe RC4B) vale la versione precedente della norma tecnica che lasciava libera la lunghezza delle valvole.

Pertanto Aci Sport nelle prossime ore dovrebbe rettificare il proprio regolamento adeguandolo a quello FIA, evitando che si possano ripetere casi analoghi nelle prossime gare. Ovviamente ci si aspetta che venga revocata rapidamente l’esclusione dell’incolpevole Lorenzo Grani, che dovrà comunque presentare il già preannunciato appello che ad oggi mantiene subjudice la classifica del Rally Marca.