Corrado Pinzano, Ronde Gomitolo di Lana 2021

Il Gomitolo di Lana di Corrado Pinzano

La dodicesima edizione della Ronde del Gomitolo è firmata da Corrado Pinzano e Roberta Passone. Il duo biellese ha avuto ragione dei rivali grazie ad una condotta veloce ed intelligente a bodo della Skoda Fabia R5 della PA Racing nonostante una partenza non brillante.

“Non è stata una vittoria facile – racconta il driver 36enne di Borriana- perché in questa gara tornavo alla Skoda dopo parecchie gare affrontate con la VW Polo: riprendere dimestichezza non è stato facile ma alla fine, complice anche un po’ di fortuna, ce l’abbiamo fatta”. Vincitori dell’ultima prova speciale, i due portacolori della New Driver’s Team hanno concluso con un vantaggio di 9”5 sul primo degli inseguitori “vendicando” il Città di Modena della scorsa settimana.

Già perché in seconda posizione si è posizionato l’aostano Elwis Chentre col torinese Massimiliano Bay, su identica vettura ma del Team D’Ambra, la stessa che una settimana fa ha regalato al pilota di Roisan il successo della Coppa Italia. Dopo lo scratch nella PS1, una partenza anticipata nella successiva Tracciolino ha “appesantito” di 10” il suo tempo rendendo pressoché impossibile la rimonta nonostante la vittoria anche nella PS3; il distacco finale di 9”5, affiancato alla penalità di 10”, fa capire quanto possa essere alto il rammarico di Chentre.

Podio per gli ossolani Sergio Bruni e Diego Esposito che dopo il secondo posto del 2Laghi, sulla Skoda R5 della Miele Racing sono stati bravi nello scavalcare nel finale i fratelli valsesiani Carmellino; su Skoda della Roger Tuning Ivan e Marina hanno vinto la seconda speciale ma sono incappati in una foratura nella Ps3: se si aggiunge l’acciacco influenzale che ha colto il pilota di Scopa ecco spiegato il podio mancato.

Quinto il neo campione europeo di Lamborghini Challenge, il pistaiolo Kevin Gilardoni che tornato ai rally per un’occasione spot, si è divertito sulla Skoda Fabia della GIMA. L’ossolano Stefano Serini si è aggiudicato la graduatoria del Gruppo N con la sua sempre spettacolare Mitsubishi Lancer ed insieme a Ferraris.

Statistica- Se per Corrado Pinzano si tratta della quinta vittoria conseguita nelle ultime sei edizioni (includendo anche quella del 2020 accorpata al Valli Ossolane), per Roberta Passone è la seconda affermazione maturata dopo quella della prima insieme ad un altro biellese, Davide Negri: è la prima volta che un navigatore vince questa gara con due piloti diversi. La Ronde del Gomitolo è una gara che arride al marchio Skoda; la casa ceca di Mlada Boleslav ha trionfato in ben cinque edizioni grazie ai due successi conseguito dalla Fabia Wrc (Negri e Colombi) e dalla “sorellina” R5: due sigilli per Pinzano ed uno per Caffoni.

Dei 60 concorrenti iscritti, 59 sono coloro che sono partiti alla volta delle speciali mentre 47 quelli che hanno concluso la corsa. Nel corso della PS4 il rally si è fermato per consentire ad un residente di poter recarsi al pronto soccorso a seguito di un infortunio domestico. La gara è ripartita dopo 10’ con lo start di Carmellino, che, sebbene a gomme fredde, ha fatto riprendere la corsa.

In edicola e in digitale: RS e oltre di novembre 2021

Copertina RS e oltre novembre 2021