,

Ruote nella Storia tra Varese ed il suo territorio

Appuntamento in Lombardia per Ruote nella Storia, l’iniziativa di Aci Storico. Una giornata alla scoperta della sponda orientale del lago Maggiore

La tappa varesina di Ruote nella Storia ha rappresentato una nuova occasione per condurre le protagoniste dell’evento, le auto storiche, attraverso luoghi simbolo di varie epoche tra dimore storiche, parchi, lungolago e visite culturali. Una giornata ricca di entusiasmo da parte dei numerosi equipaggi che hanno preso parte, lo scorso 24 settembre, all’autoraduno realizzato da ACI Storico e Automobile Club d’Italia. In questa occasione i partecipanti alla manifestazione hanno avuto modo di ammirare e vivere scenari unici offerti da Varese e dalla sua Provincia con percorsi affascinanti e storici che hanno permesso, proprio nello stile di Ruote nella Storia, di creare una perfetta congiunzione tra la cultura e il valore del motorismo storico e la promozione ambientale, artistica e tradizionale del territorio nazionale e in questo caso varesino.

La manifestazione ha visto ritrovo e partenza presso i Giardini Estensi, a cui è seguita la visita al centro di Besozzo, borgo situato al centro di antichi percorsi che dai passi alpini scendevano verso la pianura lombarda e che presenta una fisionomia, nella parte superiore, che ripropone i diversi edifici abitati nel Medioevo e nel Rinascimento dalle nobili famiglie dell’epoca. Visita successiva è stata la Rocca Borremea di Angera che domina l’estremità meridionale del Lago Maggiore. Del Lago, inoltre, le vetture d’epoca hanno poi percorso la sponda varesina per solcare il Parco del Campo dei Fiori. Percorso suggestivo conclusosi, poi, con la visita alla Fondazione Morandini ricca di opere interessanti.

All’evento hanno preso parte un numero davvero corposo di equipaggi ciascuno al volante dei meravigliosi “gioielli” di design e cura tecnica e tecnologia che sono le vetture storiche. Solo per citarne alcune, presenti alla manifestazione varesina una Aston Martin International del 1929, una Austin Healy 100 del 1955, una Aston Martin Le Mans del 1934, una Porsche 356 C del 1964, una Ferrari 208 GTS del 1981, una Maserati Biturbo SL del 1987, oltre ad altri prestigiosi modelli unici e ricchi di storia.