Incidente Rally Condroz 2022

Zona vietata al pubblico: morti e feriti al Condroz Rally

Diversi testimoni hanno parlato con le forze dell’ordine raccontando di aver assistito alla drammatica scena. È successo in rue Alphonse Nicolas a Moha. Un gruppo di spettatori si trovava in una zona vietata al pubblico. I marshall del rally gli avevano intimato più volte di spostarsi, ma il gruppo di persone poi investite non si è voluto spostare di un metro. Ad un certo punto una vettura del rally è andata dritta.

Ad un certo punto una delle auto in gara è andata diritta addosso a loro. Urla, botti, fumo. Poi di nuovo urla. A terra ci sono due corpi senza vita. San Rally, questa volta, si è distratto ed è finita nel peggiore dei modi. Due spettatrici sono morte e diversi altri spettatori sono rimasti feriti domenica 6 novembre 2022 durante il Condroz Rally (dove già qualche anno fa si era registrato un altro incidente mortale). A causa dell’incidente, l’evento è stato definitivamente interrotto dagli organizzatori.

L’incidente è avvenuto nell’ultima giornata di gara poco prima delle 15:30 in rue Alphonse Nicolas a Moha, nella zona di Liegi. La vettura numero 22 con a bordo l’equipaggio composto da Emeric Rary e Fabrice Henry ha lasciato la strada sul percorso della prova speciale 17, tra le località di Bas-Oha e Wanzoul.

“Per un motivo non ancora determinato, l’auto è uscita di strada e ha urtato un parapetto prima di finire su un fianco. Il veicolo ha colpito un gruppo di spettatori che si trovava in un’area interdetta al pubblico”, affermano gli organizzatori in un comunicato stampa.

Diversi testimoni hanno parlato con le forze dell’ordine raccontando di aver assistito alla drammatica scena. È successo in rue Alphonse Nicolas a Moha. Un gruppo di spettatori si trovava in una zona vietata al pubblico. I marshall del rally gli avevano intimato più volte di spostarsi, ma il gruppo di persone poi investite non si è voluto spostare di un metro. Ad un certo punto una vettura del rally è andata dritta.

Punto dell'incidente Rally Condroz
Punto dell’incidente Rally Condroz

Emeric Rary, con alle note Fabrice Henry, ha perso il controllo dell’auto che si è trasformata in un proiettile impazzito ed è piombata addosso ai testardi appassionati. “L’auto ha sfondato il muretto ed è finta in un giardino confinante con la strada”, raccontano i testimoni.

“Quando me ne sono andato c’erano molti vigili del fuoco, squadre di estricazione, il sindaco della città, ambulanze, Smur… Purtroppo, è accaduto qualcosa di molto grave”. Sul posto sono state inviate diverse ambulanze della zona di Hesbaye Mosa Condroz e delle aree limitrofe. Oltre alle due vittime decedute, alcune fonti non ufficiali riportano una dozzina di feriti. Anche il copilota è stato portato in ospedale.

La direzione gara ha subito annullato la prova speciale numero 17 ​​e anche l’ultimo tratto cronometrato del rally. Inoltre, non sono previsti festeggiamenti, podi o premiazioni. “Il Royal Motor Club di Huy e il RACB si associano al dolore delle famiglie e porgono loro le più sincere condoglianze”, conclude la nota degli organizzatori. La locale polizia ha avviato un’indagine giudiziaria per determinare le circostanze dell’incidente. La procura di Liegi ha confermato la morte delle due spettatrici.

Ricevi le nostre notizie su Google News, seguici: basta un clic

Google News

Scopri l’edicola digitale di RS

A tutti gli abbonati, l’accesso all’archivio storico lo regaliamo noi