Ypres Rally Belgium: una prima da record nel WRC

Debutto col botto per Ypres Belgium Rally nel WRC. La storica gara belga si presenta al Mondiale con un carico di 108 equipaggi, stabilendo così il primato stagionale di iscritti. Tanti, tantissimi i piloti locali presenti, soprattutto nel WRC3 dove però si registrano alcune pesanti assenze.

Per quel che riguarda le vetture WRC/RC1, nessuna sorpresa con conferma per le line-up annunciate alla vigilia dai Team. Unica novità rispetto al recente Rally Estonia è il ritorno di Adrien Fourmaux al volante della Ford Fiesta WRC. Immutate le line-up di Hyundai Motorsport con Neuville, Tanak e Breen al volante delle Hyundai I20 Coupé WRC e di Toyota Gazoo WRT con Ogier, Evans, Rovanpera e Katsuta alla guida delle Toyota Yaris WRC.

Tante le defezioni nel WRC2 che conta appena cinque iscritti. Gli occhi di tutti saranno puntati su Solberg e Huttunen che porteranno al debutto la nuova Hyundai I20 Rally2. I due piloti della casa coreana, reduci da una disastrosa prestazione in Polonia, dovranno vedersela contro i due alfieri M-Sport Suninen e Kristensson e contro Nikolay Gryazin.

Molto combattuto si annuncia il WRC3 che conta ben 19 iscritti. Dopo aver saltato Kenya e Estonia, torna in gara il leader del Campionato il francese Yoann Rossel che proverà a sfruttare l’occasione per allungare sui diretti inseguitori (qui assenti) per mettere una prima ipoteca al titolo. Proveranno a rendergli la vita difficile i tanti piloti locali al via tra cui Cedric De Cecco, Sébastien Bedoret e Pieter Tsjonen.

Nel FIA RGT ben sette Alpine-Renault A110 RGT si daranno battaglia lungo le insidiose strade del Belgio, tra queste anche i leader del campionato il francese Emmanuel Guigou. Chiusura con lo Junior WRC che vedrà solamente sei equipaggi sfidarsi, due le assenze rispetto all’Estonia.

Qui l’elenco iscritti del Ypres Rally Belgium

Dal 5 agosto in edicola con il solito carico di attualità e storie

Copertina RS e oltre agosto 2021