WRC2: Huttunen fortunato, titolo team a Movisport

Terzo successo di stagione nel WRC2 per Jari Huttunen. Il forte pilota finlandese mette la sua firma sull’ACI Rally Monza al debutto con la Ford Fiesta Rally2 e regala al team dell’Ovale Blu un successo importante, che fa sperare in chiave futura.

“Vincere al debutto con una nuova vettura è una cosa grandiosa. Rispetto allo scorso anno, in questo 2021 la gara presentava più chilometri di prove fuori dal circuito. Siamo riusciti ad acquisire esperienza con la vettura chilometro dopo chilometro, anche se a livello cronometrico c’è molto lavoro da fare, non era questa la posizione che speravamo di conquistare ad inizio rally. Al momento non so cosa mi riserverà il 2022, spero di poter guidare qualcosa”, dichiara Huttunen al termine della gara monzese, dimenticando un solo particolare: che ha avuto una fortuna pazzesca.

Seconda posizione per Andreas Mikkelsen (Skoda Fabia Rally2 – Toksport), penalizzato da una foratura sulla Cinturato 2. Il norvegese al termine della gara, intervistato dall’amico-rivale Mads Ostberg ha confermato la sua presenza al Monte-Carlo al volante della Fabia Rally2 di Toksport. Completa il podio Enrico Brazzoli (Skoda Fabia Rally2), mentre quarto chiude Marquito Bulacia.

Colpo grosso di Movisport, che grazie agli ottimi exploit di Nikolay Gryazin (primo di categoria, ma trasparente ai fini del punteggio WRC2) e di Enrico Brazzoli porta a casa il titolo riservato ai Team. “Una gioia indescrivibile – commenta dal paddock monzese Zelindo Melegari, del management di Movisport – siamo riusciti a portare alta la bandiera italiana in una competizione iridata ed il che ci riempie di orgoglio. Orgoglio perché abbiamo saputo scegliere bene le opportunità durante la lunga stagione iridata, per la quale ringraziamo tutti coloro che hanno permesso di raggiungere questo risultato significativo, dagli equipaggi ai partner che ci hanno sostenuto!”.