,

WRC Svezia: Lappi sempre più leader, Katsuta fuori gioco

lappi 4

Il nipponico sbaglia sulla PS10 è lascia campo libero al finlandese, prima gioia M-Sport con Fourmaux che vince la PS11.

Le prime tre speciali odierne del Rally in Svezia hanno regalato agli appassionati alcune grandi sorprese, cambiando in maniera importante la top-10 rispetto alla giornata di ieri. Esapekka Lappi continua a detenere il comando della gara, allungando il suo vantaggio sugli inseguitori e mantenendo salda la leadership nella classifica generale. Il pilota della Hyundai guida la classifica davanti al sorprendente francese Adrien Fourmaux (M-Sport) e a Elfyn Evans (Toyota), con distacchi rispettivamente di 1 minuto e 24 secondi e 1 minuto e 40 secondi dal finlandese.

Tuttavia, il grande colpo di scena è arrivato sulla PS10 con l’uscita di scena di Takamoto Katsuta. Nel tentativo di ridurre il gap con Lappi, il pilota giapponese ha commesso un errore, colpendo un muro di neve e rimanendo bloccato, compromettendo così le sue possibilità di salire sul podio. Di questo ne hanno approfittato Fourmaux della M-Sport, che ha ottenuto il miglior tempo sulla PS11, ed Evans, che è risalito al terzo gradino del podio. Nel frattempo, continua la positiva performance di Oliver Solberg, quarto assoluto con la sua Fabia RS rally2 e leader nella categoria WRC2, mentre Thierry Neuville (Hyundai) si è portato in quinta posizione, a soli 17 secondi e 5 decimi di distanza dalla quarta posizione occupata dal pilota svedese.

La top-10 è completata interamente da vetture della categoria rally2, con i finlandesi Pajari della Toyota Yaris Rally2 in sesta posizione e leader nella categoria WRC2 Challenge, Korhonen della Toyota Yaris Rally2 in settima posizione, l’estone Linnamae della Toyota in ottava posizione, Heikkila della Toyota Yaris Rally2 in nona posizione e Joona della Skoda Fabia RS Rally2 in decima posizione. Vicino alla zona punti si trova anche l’equipaggio italiano Bertelli in coppia con Scattolin (Toyota Yaris Rally1), che occupa l’undicesima posizione, a un minuto dalla decima posizione di Joona.

Nel WRC3/JWRC continua il dominio del 18enne Mille Johansson della Ford Fiesta rally3, con un vantaggio di 55 secondi e 5 decimi sull’estone Romet Jurgenson e di 2 minuti e 27 secondi sul tedesco Fabio Schwarz. Da segnalare anche la brillante prestazione di Matteo Fontana e Alessandro Arnaboldi, la giovane coppia italiana che si è posizionata al 31° posto assoluto alla guida della Peugeot 208 Rally4, ottenendo tempi di grande rilievo su una vettura a due ruote motrici.