,

WRC: primo assaggio di Yaris Rally2 per Loubet e Solans

Il pilota corso e lo spagnolo hanno testato la giapponesina, in arrivo dei programmi WRC2 anche per loro?

Continuano i test di sviluppo della nuova Toyota Yaris Rally2. Dopo Stephane Lefebvre e Sami Pajari, con quest’ultimo impegnato anche al Rally Dévoluy nel ruolo di “vettura zero”, il ruolo di tester è toccato da prima al francese Pierre-Louis Loubet e successivamente allo spagnolo Jan Solans.

Il pilota francese, in uscita da M-Sport, ha testato la nuova vettura del Costruttore giapponese nel Drôme, su un tratto di strada asfaltato con condizioni umide e bagnate. Un test, che conferma dunque le tante voci che vorrebbero il corso al via del WRC2 con una Yaris Rally2.

Al suo fianco nel ruolo di navigatore Benjiam Boulloud, copilota che abitualmente detta le note al più volte campione francese asfalto Yoann Bonato. Nei prossimi giorni, sicuramente arriverà sicuramente l’annuncio ufficiale sul programma 2024 dell’ex pilota M-Sport.

Possibile programma nel WRC2, anche per il pilota spagnolo che ha anche lui assaggiato la Yaris nelle tortuose strade del Drôme. L’ex campione JWRC è in trattativa con il team Teo Martin Motorsport per un programma nel WRC2, che potrebbe iniziare già al Rally Montecarlo.

Foto: Aurelien Vialatte