Sébastien Ogier

WRC: Ogier comanda in Croazia al termine del Day 2

La seconda giornata di prove del Croatia Rally si conclude con Sébastien Ogier e Julien Ingrassia in testa alla classifica, ma la lotta per la vittoria finale è apertissima visto che Evans e Neuville sono staccati di pochi secondi dal campione francese.

Il pomeriggio del Croatia prevede la ripetizione dei quattro crono mattutini che tanto male avevano fatto all’armata Hyundai. Ma anche nel giro pomeridiano la musica non cambia, se si esclude un unico “lampo” firmato Thierry Neuville sulla prima prova della sera. Il resto della giornata è un monologo Toyota con due scratch per Sebastien Ogier e uno (il secondo di giornata) per Takamoto Taksuta. Il “lupo di Gap” comanda la gara con un vantaggio di 6”9 sul compagno di squadra Elfyn Evans e 10”4 sul belga Thierry Neuville.

Gara difficile da decifrare quella di Ott Tanak (Hyundai I20 WRC) che occupa la quarta piazza a 37”8 dal battistrada, mentre continua a sorprendere Adrien Fourmaux (Ford Fiesta WRC) autore di tempi veramente molto interessanti al suo debutto con una WRC. Buona anche la prestazione di Gus Greensmith (Ford Fiesta WRC) che occupa la sesta posizione, seguito da un velocissimo (due scratch per lui) Takamoto Katsuta (Toyota Yaris WRC).

Gara deludente quella di Craig Breen (Hyundai I20 WRC) attualmente ottavo in classifica, mentre chiudono la top ten Mads Ostberg (Citroen C3 Rally2) e Teemu Suninen (Ford Fiesta Rally2), rispettivamente primo e secondo di WRC2. Un problema sterzo caccia indietro il russo Nikolay Gryazin (VW Polo GTi R5) ora terzo. Nel WRC3 comanda il polacco Kajetan Kajetanowicz su Skoda Fabia Rally2 Evo, seguito da Emil Lindholm e da Chris Ingram, nona posizione per Mauro Miele.

Foto Stefano Romeo