,

WRC: la FIA vuole il tuo parere

cattura

La Federazione internazionale ha avviato un sondaggio on line tra gli appassionati di rally per capire quale futuro dare al WRC. E non è uno scherzo…

Una premessa è d’obbligo. Anche se siamo in pieno clima carnevalesco, quello che andrete a leggere non è per nulla uno scherzo (mal riuscito) di carnevale. E neppure un pesce d’aprile arrivato in anticipo come i panettoni ad inizio novembre nei supermercati. È tutto terribilmente serio. Drammaticamente serio. Se non fosse così serio ci sarebbe da ridere.

Come vogliono le regole del buon giornalismo, iniziamo dalla notizia: giovedì 8 febbraio la FIA ha lanciato on line un sondaggio (in fondo trovate il link) tra gli appassionati del Campionato del Mondo Rally per ascoltare le loro opinioni su vari aspetti del WRC. Avranno forse preso spunto dal televoto del Festival di Sanremo?

Sul finire dello scorso anno la FIA ha istituito un gruppo di lavoro per rilanciare la disciplina ed il questionario è una delle azioni per definire la direzione futura del WRC. I risultati dell’indagine dovrebbero essere presentati alla prossima riunione del World Motorsports Council alla fine del mese.

Sono circa sessanta domande, solo in inglese, che affrontano temi tecnici così come la copertura mediatica del WRC o il format delle gare. Si chiede poi, ad esempio, il proprio parere sul tipo di energia e di carburanti da utilizzare, sulla lunghezza e la tipologia delle gare, sul costo delle vetture e sulla necessità di ampliare o meno il numero delle case in lizza.
Una domanda sicuramente intrigherà tutti gli appassionati: tra le diverse epoche del WRC, quale è stata la più spettacolare da guardare? Insomma, un modo alternativo per impiegare (lo abbiamo fatto) una decina di minuti del nostro tempo.

Peccato che in ogni domanda basti rispondere con una spunta e non esprimendo la propria opinione. Sarebbe stato bello vedere se il questionario della FIA avrebbe preso più insulti di Amadeus e Fiorello dopo il Ballo del Qua Qua con John Travolta…

Per partecipare al sondaggio

https://yonder.online-host.solutions/ASP/P024491/StartSurvey.asp?project=P024491