Toyota Yaris WRC

WRC: in Svezia 710 metri a batteria, perché mancano le tyre zone

Se già i 3.600 metri percorsi in full-elettrico al Rallye Monte-Carlo sembravano pochi, forse è meglio fare finta di non sapere cosa accadrà in Svezia, dove a fine febbraio andrà in scena il secondo round del World Rally Championship.

Guardando quanto pubblicato nel road-book dello Sweden Rally WRC si può notare che la distanza da percorrere in “modalità HEV” sarà di “ben” 710 metri. Una distanza molto ridotta rispetto a quella percorsa al Monte-Carlo, dovuta alla mancanza di “tyre zone”.

La modalità elettrica si utilizzerà solamente nelle uscite dai parchi assistenza fino alla zona di punzonatura dei pneumatici all’interno del service park per un totale di 70 metri per ogni loop di prove. Ben più importante in termini di lunghezza, la seconda aerea dove sarà obbligatorio utilizzare la modalità elettrica, stiamo parlando della media-zone (zona riservata ai media) lunga ben 90 metri.

Insomma, la tanto attesa rivoluzione strombazzata dai tanti media filo Todt-Matton non sembra proprio esserci, anzi il totalmente elettrico così strutturato pare un vero e proprio fallimento, che ha portato solo ad un’inutile e dannosa esplosione dei costi per i team.