WRC: Hyundai Motorsport in Estonia per tornare al successo

Riscatto e vittoria, sono queste le parole d’ordine in casa Hyundai Motorsport in vista del Rally Estonia, settimo appuntamento del Mondiale WRC. Il team capitanato da Andrea Adamo arriva alla gara baltica reduce da un filotto di ottime prestazioni, ma che per vari motivi non hanno portato alcuna vittoria alla casa coreana. In Estonia lo scorso anno arrivo un pesantissimo 1-2 con la vittoria dell’idolo di casa Ott Tanak al suo primo successo con i colori Hyundai e il secondo posto dell’irlandese Craig Breen, mentre Thierry Neuville si ritirò a causa di problemi elettrici alla sua vettura.

“Aver fatto primo e secondo lo scorso anno non ci da la garanzia che anche quest’anno sarà così – commenta Andrea Adamo – dobbiamo lavorare duramente, rimanere concentrati e provare a tirare fuori il massimo dalla vettura”.

Gli occhi di tutti i tifosi saranno puntati sull’idolo di casa Ott Tanak, che cerca sulle strade di Tartu il secondo successo stagionale, dopo quello ottenuto a febbraio sulle strade dell’Arctic Rally: “Guidare sulle strade di casa è sempre bello ed emozionante: lo scorso anno abbiamo ottenuto un risultato memorabile e allo stesso tempo abbiamo conquistato il nostro primo successo con Hyundai Motorsport nel WRC. Siamo molto fiduciosi di poterci ripetere anche quest’anno, poiché sappiamo che la vettura in queste condizioni è molto performante e veloce”.

Thierry, insieme a Martijn, in questa prima parte di stagione ha impressionato tutti per il ritmo gara, ma purtroppo un cedimento meccanico gli ha negato un meritato successo al Safari – Kenya: “Andremmo a disputare un rally molto veloce su strade larghe e ricche di salti. E’ un rally impegnativo per noi, ma grazie ai consigli di Ott e Martin speriamo di essere veloci e competitivi come nel resto delle gare affrontate da inizio stagione a oggi”.

Chiusura per Craig Breen, reduce da un’ottimo secondo posto assoluto al recente Liepaja Rally: “Il Rally Estonia è uno dei rally che amo di più, lo scorso anno ci ha regalato (assieme a Paul) uno dei momenti più belli e emozionanti della nostra carriera. Non vedo l’ora di tornarci…”.

RallySlalom e oltre di luglio 2021 è in edicola

Copertina RS e oltre luglio 2021