WRC: grandi battaglie attese nelle support series in Estonia

Giro di boa per le support series del WRC che in Estonia vivranno il loro settimo appuntamento al termine del quale potremmo (in parte) tirare le somme di questa prima parte di stagione. Andiamo a scoprire gli iscritti al WRC2, WRC3 e allo Junior WRC che sulle veloci strade baltiche giungerà al suo terzo appuntamento.

WRC2

Il WRC2 riparte della stessa situazione che avevamo lasciato a Olbia, al termine del Rally Italia Sardegna. Tutti presenti i pretendenti al titolo, dal leader della classifica, il norvegese Andreas Mikkelsen (Skoda Fabia Rally2 – Toksport) in cerca di riscatto dopo lo zero in Sardegna, passando per Mads Ostberg (Citroen C3 Rally2) e Marquito Bulacia (Skoda Fabia Rally2 – Toksport) che inseguono in classifica l’ex pilota Hyundai.

Proveranno a far saltare il banco Nikolay Gryazin (Volkswagen Polo GTi R5 – Movisport), Adrien Fourmaux (Ford Fiesta rally2 – M-Sport WRT) e Jari Huttunen (Hyundai I20 R5 – Hyundai Motorsport), mentre Oliver Solberg (Hyundai I20 R5 – Hyundai Motorsport) proverà a rialzarsi dopo l’amaro ritiro in Kenya. Chiudono la lista degli iscritti Sean Johnston (Citroen C3 Rally2 – Sainteloc), Tom Kristensson (Ford Fiesta Rally2 – M-Sport WRT) e il pilota di casa Georg Linnamae.

WRC3

Occasione d’oro per Kajto (Skoda Fabia Rally2) che proverà a vincere e di conseguenza a ridurre il gap che lo divide dal leader Yoan Rossel, assente in Estonia. Il polacco è sicuramente il favorito numero uno al successo finale, dovrà vedersela tra gli altri contro il locale Egon Kaur (Volkswagen Polo GTi R5), il russo Alexey Lukyanuk al suo debutto nel WRC3 al volante di una Skoda Fabia Rally2 e con Emil Lindholm (Skoda Fabia Rally2 – Toksport).

Tra gli outsider troviamo Pepe Lopez (Skoda Fabia Rally2) che proverà a bissare il podio ottenuto in Sardegna e il finnico Mikko Heikkila (Skoda Fabia Rally2). Gli altri iscritti sono: Fabrizio Zaldivar, Emilio Fernandez, Raul Jeets, Vladas Jurkevicius e Miguel Diaz su Skoda Fabia Rally2, Priit Koik su Ford Fiesta Rally2, Rakan Al-Rashed su Volkswagen Polo GTi R5 e il russo Radik Shaymiev su Hyundai I20 R5.

JUNIOR WRC

Terzo atto stagionale per lo Junior WRC, che torna anche quest’anno in Estonia. Tutti presenti gli otto pretendenti al titolo a partire dal leader del campionato, il lettone Martins Sesks che proverà a sfruttare il vantaggio di correre “quasi” in casa. Il pilota baltico dovrà difendersi dagli attacchi del finlandese Sami Pajari e del britannico Jon Amstrong che inseguono in classifica separati da pochi punti. Al via troviamo anche Raul Badiu, William Creinghot, Robert Virves, Lauri Joona e Martin Koci.

Il numero di luglio 2021 di RallySlalom e oltre è in edicola

Copertina RS e oltre luglio 2021