Elfyn Evans, Rally Finlandia 2021

WRC, Evans o Tanak: chi vince in Finlandia?

Ad Elfyn Evans manca una sola prova speciale prima di poter festeggiare il Rally di Finlandia, davanti al due volte vincitore Ott Tänak, che sperava di vincere ma che ora si trova a 12″4. Tänak ha vinto il primo passaggio sulla Laukaa domenica mattina, anche se per soli 0″4 su Evans, per avvicinarsi leggermente al leader del rally. Ma una prestazione formidabile di Evans nella PS successiva lo ha portato ad avere un vantaggio apparentemente confortevole di 12″2.

Evans ha mantenuto lo slancio quando è iniziata la PS18, battendo Tänak per appena 0″2 e si è guadagnato una posizione invidiabile davanti alla power stage. “Mi sento abbastanza tranquillo”, ha detto Evans. “È stato un rally piacevole, impegnativo, e quindi sono felice”. Tänak, che ha vinto le ultime due edizioni del Rally di Finlandia per la Toyota, con la Hyundai ha inseguito Evans, ma ha ammesso che le speranze di vittoria sono finite, salvo eventuali disastri per il gallese. E speriamo che non porti male. “Non credo che ci sia da pressare ormai”, ha detto Tänak. “Ci divertiamo ora.”

Esapekka Lappi, quarto assoluto con la Toyota Yaris WRC noleggiata, ha stabilito un buon ritmo nella penultima prova del Rally di Finlandia, sentendo che la sua corsa era ormai vicina alla perfezione: ha fermato il cronometro a soli 1″8 secondi dietro Evans. “Ho fatto un errore”, ha spiegato. “Sono andato leggermente fuori linea in una curva stretta, ma per il resto è stata davvero una prova spettacolare. Sono contento.”

Craig Breen ha espiato il suo testacoda al primo passaggio della PS, evitando di ripeterlo la seconda volta. Il pilota Hyundai è quarto – 2″4 su Lappi – ma è terzo assoluto, in corsa per il suo terzo podio WRC consecutivo. Takamoto Katsuta ha continuato la sua buona gara anche domenica con il sesto tempo di prova, a soli 1″8 secondi dal quinto posto di Sébastien Ogier. E a proposito di Ogier: lui è già concentrato sulla powerstage che concluderà il rally, mentre cerca di ricaricare il suo attuale bottino di 10 punti dal fine settimana.

Le Ford M-Sport hanno faticato in Finlandia, quindi Gus Greensmith (al sesto posto) e Adrien Fourmaux (settimo) si sono dedicati al divertimento. Greensmith ha descritto Laukaa come “una delle più belle prove del mondo. Tutto sembra essere al limite ovunque”. Era 2″1 secondi più veloce del suo compagno di squadra. “Sto solo cercando di godermi tutto quello che posso perché sono le ultime prove che faremo con queste auto”, ha ammesso Fourmaux.

Kalle Rovanperä è il più lento delle World Rally Car – 25″3 dal secondo più lento, Fourmaux – mentre cerca di non aggravare il suo infortunio alla schiena, occorso quando si è schiantato frontalmente con un muro di sabbia sabato. È improbabile che Rovanperä spinga per punti della powerstage.