WRC: esce il 59 sulla ruota del RIS, 21 italiani

Sono 59 gli equipaggi iscritti all’edizione 2021 del RIS-Rally Italia Sardegna, quinta prova del Campionato del Mondo Rally della FIA in programma dal 3 al 6 giugno prossimo, valida anche per il WRC2 e il WRC3. Per la manifestazione, organizzata dall’Automobile Club d’Italia con il supporto della Regione Sardegna, visto il particolare momento dovuto al Covid-19, anche quello del 2021 è un ottimo numero di iscritti, dopo i 64 equipaggi che erano stati registrati ad ottobre nell’ultima edizione.

Saranno in totale 23 le nazionalità diverse rappresentate (Italia, Francia, Finlandia, Gran Bretagna, Norvegia, Estonia, Belgio, Spagna, Polonia, Giappone, Russia, Repubblica Céca, Svezia, Bolivia, Ucraina, Paraguay, Germania, Cile, Irlanda, Argentina, Ungheria, Stati Uniti, Svizzera), record uguagliato per la manifestazione, a conferma dell’internazionalità dell’evento, ed a testimonianza di quanto il rally mondiale sia un vero e proprio palcoscenico che promuove la Sardegna e ne diffonde l’immagine nel mondo intero.

Sarà presente al via una nutrita rappresentanza di ben 21 piloti italiani (dei quali 7 sono sardi), seguiti dai francesi con 8 iscritti, sono invece 4 i finlandesi e 3 britannici, norvegesi ed estoni con poi via via a seguire tutti gli altri.

Al via della gara ci saranno tutti i principali equipaggi partecipanti al Campionato del Mondo con 11 WRC Plus che saranno affidate ai tre piloti ufficiali di Toyota (Evans, Ogier e Rovanpera), Hyundai (Neuville, Tanak e Sordo) e ai due di M-Sport (Greensmith e Suninen). A questi si aggiungono una quarta Toyota Yaris Wrc Plus affidata a Takamoto Katsuta, le due Hyundai I20 WRC schierate dal team 2C Competition per i giovani Oliver Solberg e Pierre-Loius Loubet e la Citroen DS3 WRC del francese Cyrille Feraund.

Nel WRC2 sono 11 gli iscritti, con tutti i big al via da Adrien Fourmaux passando per Andreas Mikkelsen, Mads Ostberg, Jari Huttunen e i nostri Andrea Crugnola e Enrico Brazzoli. Presente anche Martin Prokop al suo RIS numero sedici. Nel WRC3 sono sedici gli iscritti, con buona rappresentanza tricolore con Mauro Miele, Pablo Biolghini, Alberto Battistolli e Maurizio Morato che proveranno a tenere alta la bandiera Italiana. Dovranno vedersela contro Nicolas Ciamin, Yoan Rossel, Pepé Lopez, Jan Solans, Kajto e Emil Lindholm solo per citarne i più temibili.

Tra gli altri iscritti, spicca la presenza del giovane Alessio Profeta alla sua seconda presenza nel WRC in carriera, Francesco Marrone unico pilota ad essere sempre stato presente a tutte le edizioni del RIS, l’ungherese Zotlan Laszlò alla sua prima avventura su terra nel Mondiale in carriera e l’unico equipaggio total women in gara composto dalla francesi Myriam Peretti e Laura Salini su 208 R2.