,

WRC, Acropolis: fuori Neuville ed Ogier, Rovanpera verso il successo

Rovanpera, Acropolis 2023

Il 22enne inizierà la tappa finale con un vantaggio di oltre due minuti su Dani Sordo. La vittoria di domenica lo avvicinerebbe di un altro passo alla conquista del titolo mondiale, il secondo consecutivo. “Sono successe molte cose davanti a me oggi”, ha detto Rovanperä un po’ scioccato.

Kalle Rovanperä è sulla buona strada per incassare un’altra straordinaria vittoria all’Acropolis Rally, dopo che la penultima tappa di sabato si è rivelata brutale e ha costretto al ritiro gli altri sfidanti al successo, Thierry Neuville e Sébastien Ogier. Una lotta furiosa al mattino è diventata una questione di sopravvivenza al pomeriggio. Quando il caldo e le strade disseminate di pietre grandi e rocce taglienti hanno messo a dura prova tutti gli equipaggi, Neuville aveva 10,9 secondi di vantaggio, ma poi ha forato e ha frantumato la sospensione anteriore destra della sua Hyundai i20 N nella prima tappa del giro pomeridiano.

All’inizio di questo rally, la star della Hyundai era dietro al leader del campionato Rovanperä di 36 punti. La sua scomparsa ha lasciato Ogier al comando, ma il francese, che è entrato nella PS finale dell’Eleftherohori con 12,4 secondi di vantaggio sul compagno di squadra Rovanperä, ha colpito una grande pietra che gli ha distrutto la sospensione posteriore sinistra della Toyota GR Yaris. Ogier si è ritirato nell’ultimo tratto di strada mentre Rovanperä è salito in vetta alla classifica assoluta praticamente indisturbato.

Il 22enne inizierà la tappa finale con un vantaggio di oltre due minuti su Dani Sordo. La vittoria di domenica lo avvicinerebbe di un altro passo alla conquista del titolo mondiale, il secondo consecutivo. “Sono successe molte cose davanti a me oggi”, ha detto Rovanperä un po’ scioccato. “È stata una bella battaglia, ovviamente, ma non la più facile da portare avanti con Seb perché avevamo il campionato a cui pensare. Penso che abbiamo avuto una buona giornata, siamo stati veloci ma abbiamo anche mantenuto la macchina intatta”, ha aggiunto.

Neuville, Acropolis 2023
Neuville, Acropolis 2023

Elfyn Evans, è arrivato zoppicando al traguardo della PS9 in modalità EV quando la sua Toyota ha iniziato a surriscaldarsi. Dopo essere precipitato al quinto posto, il gallese è risalito in classifica per poi vedersi sbattuto al terzo posto da Sordo nella prova finale. Lo spagnolo aveva concluso la tappa di apertura di venerdì al settimo posto, ma è risalito mentre quelli intorno a lui hanno avuto problemi. Nonostante abbia ricevuto 3 minuti e 40 secondi di penalità per essere arrivato in ritardo nella zona di montaggio gomme di venerdì, il pilota della M-Sport Ford Puma Tänak ha fatto una corsa pulita rispetto ai suoi rivali ed è risalito dal nono al quarto posto, superando Esapekka Lappi e Takamoto rispettivamente quinto e sesto.

Un guasto alla trasmissione ha lasciato la Hyundai di Lappi con la sola trazione posteriore mentre una prestazione impegnativa attraverso la PS Karoutes 2 ha visto Katsuta fermarsi due volte per eseguire cambi gomme sulla sua GR Yaris. I piloti del WRC2 completavano il resto della classifica. Ed è stato il norvegese Andreas Mikkelsen a guidare la categoria di supporto dopo una straordinaria rimonta con la sua Škoda Fabia RS Rally2.

Gus Greensmith si è classificato ottavo assoluto mentre Yohan Rossel e Grégoire Munster hanno completato la top 10. Il finale di domenica vede in tutto la disputa di appena a 42,37 km di PS a nord-ovest di Lamia e inizia con la classica prova di Tarzan. Due giri a Grammeni completano l’evento, l’ultima delle quali forma il Wolf Power Stage dove sono disponibili punti bonus.