Hyundai i20 WRC, Ott Tanak al Monte 2021

WRC a Sanremo, pronto il trofeo: Tanak e Neuville?

Profumo Mondiale al prossimo Rally di Sanremo, seconda prova di questo frizzante Campionato Italiano Rally Sparco, che dal Ciocco ha iniziato a regalarci emozioni a non finire, sia dal lato internazionale sia da quello nazionale, e che ora ci promette le WRC a Sanremo.

Gli organizzatori della gara matuziana hanno, infatti, ideato un Trofeo dedicato alle WRC Plus, sulla falsa riga di come ha fatto Max Rendina lo scorso anno a Roma. La gara per le Regine del Mondiale WRC, seguirà in tutto e per tutto il percorso di quella del CIR. Quindi partenza nel pomeriggio di sabato con prova spettacolo a Bajardo e sette prove speciali la domenica.

La cosa sembra essere piaciuta molto ai coreani e, seppure mancano le conferme ufficiali dell’organizzatore, fonti molto attendibili danno per quasi certa la presenza di almeno due equipaggi con le vetture WRC e di altri due con le Rally2. Quasi sicuramente ci saranno Ott Tanak e Thierry Neuville con le WRC Plus e Craig Breen e Pierre Louis Loubet con le Rally2. La scelta di Sanremo non è casuale. Infatti, la gara ligure serve come banco di prova-allenamento in vista del Croatia Rally.

Ma le sorprese che il Rally di Sanremo 2021 regalerà non finiscono qui. Infatti, dalla vicina Francia dovrebbero arrivare alcuni equipaggi, considerato che il primo round del Campionato Francese, ovvero Le Touquet è prossimo ad un nuovo rinvio, causa Covid-19. Gli organizzatori del Rally di Sanremo sensibilizzano gli appassionato a rispettare le norme anti-contagio e di restare a casa, per evitare di mettere a rischio il regolare svolgimento della competizione.

La gara si svolgerà a porte chiuse, gli organizzatori, il sindaco e il prefetto della città matuziana chiedono la massima collaborazione da parte degli appassionati. Comportamenti non consoni alla legge potrebbero portare alla cancellazione delle prove speciali, se non della gara stessa.