WRC: 81 iscritti in Portogallo, neppure un italiano

Saranno 81 gli equipaggi che si sfideranno in Portogallo, per il quarto atto del Mondiale Rally. Come di consueto saranno 11 le vetture WRC in gara, tra queste spicca il ritorno di Dani Sordo (Hyundai I20 WRC) e la conferma (meritatissima) del francese Adrien Fourmaux (Ford Fiesta WRC). Grandi sfide sono attese nel WRC2, con ben 12 equipaggi iscritti con Andreas Mikkelsen (Skoda Fabia Rally2), Teemu Suninen (Ford Fiesta Rally2) e Mads Ostberg (Citroen C3 Rally2) che dovranno guardarsi dai rientranti Oliver Solberg (Hyundai I20 R5), Eric Camilli (Citroen C3 Rally2) e Esapekka Lappi (Volswagen Polo GTi R5).

Numeri record nel WRC3 con venticinque iscritti, tanti i pretendenti al successo finale, tra questi i più accreditati sono i francesi Nicolas Ciamin e Yoan Rossel (Citroen C3 Rally2), Egon Kaur (VW Polo GTi R5) e Kajto (Skoda Fabia Rally2). Curiosità per il debutto nel Mondiale Rally, dell’ex mister dell’Olympique Marsiglia André Villa Boas. Confermati anche gli otto equipaggi del Junior WRC, che si sono sfidati lo scorso week-end in Croazia.