Hyundai i20 WRC Plus

WRC 2021: guida all’ultima sfida delle WRC Plus

I campioni in carica fra i costruttori Hyundai Motorsport mireranno a entrambi i titoli del FIA World Rally Championship (WRC) nel 2021, mentre la squadra intraprende la sua ottava stagione gareggiando all’apice del rally internazionale. Ma Toyota è pronta a sbarrare la strada con ogni mezzo.

Il team coreano lancerà una sfida per i titoli costruttori e piloti con quattro equipaggi per tutta la stagione. Ott Tänak e Thierry Neuville gareggeranno in ogni round della stagione 2021 con la Hyundai i20 Coupe WRC, a partire dal Rallye Monte-Carlo (21-24 gennaio). Tänak continua la sua potente collaborazione con Martin Järveoja, mentre al fianco di Neuville nel Principato ci sarà il suo connazionale Martijn Wydaeghe.

Dani Sordo e Craig Breen condivideranno una terza vettura. Sordo gareggerà a Monte-Carlo con il copilota Carlos del Barrio prima di intraprendere un nuovo rapporto di lavoro con Borja Rozada in ulteriori uscite, mentre Breen sarà affiancato da Paul Nagle.

Il calendario pianificato vedrà le squadre affrontare nuovi territori e rivisitare i vecchi favoriti. È previsto che Kenya (giugno), Belgio (agosto) e Giappone (novembre) si uniscano nuovamente al programma, poiché tutti i loro eventi del 2020 sono stati cancellati a causa della pandemia Covid-19, con i compagni nuovi arrivati Arctic Rally e Croazia impostati per ospitare i loro primi eventi WRC rispettivamente a febbraio e aprile. Anche il Portogallo (maggio), la Finlandia (luglio), il Cile (settembre) e la Spagna (ottobre) saranno i benvenuti.

La Hyundai i20 Coupe WRC ha dimostrato la sua competitività su un’ampia varietà di superfici nel 2020, con gli equipaggi che hanno conquistato il podio e hanno vinto su asfalto e ghiaia. Con la lavagna ancora una volta cancellata, il team è pronto a continuare il suo slancio nel 2021 mentre cerca di conquistare una tripletta di titoli costruttori.

Il 2021 sarà l’ultima stagione secondo le normative vigenti, con il nuovo fornitore di pneumatici Pirelli che aggiungerà un elemento sconosciuto mentre gli equipaggi entrano in un nuovo anno di intensa competizione. Hyundai Motorsport sa che dovrà essere una sfida per vittorie e podi ad ogni round e raddoppierà i suoi sforzi per mantenere il suo pacchetto competitivo, se vuole difendere il suo titolo.

Cosa pensa il gran capo di Hyundai

Il Team Principal Andrea Adamo ha dichiarato: “La ricetta per il 2021 rimane la stessa: dobbiamo continuare a lavorare sodo come nelle stagioni precedenti e dobbiamo essere concentrati. Dobbiamo dimenticare ciò che abbiamo fatto finora perché non possiamo fare affidamento sul passato: dobbiamo costruire il nostro futuro. Ci vorrà del tempo per imparare le sfumature di questi nuovi pneumatici Pirelli e la lista delle sfide che ci attendono è lunga, ma cercheremo di gestire tutto al meglio. Il nostro approccio deve essere esattamente lo stesso della seconda metà della stagione 2020. Dobbiamo lottare per la vittoria in ogni evento e dobbiamo affrontare una forte concorrenza. È una testimonianza della nostra reputazione nel motorsport che vantiamo una formazione di equipaggi incredibilmente forti per aiutarci a raggiungere i nostri obiettivi nel 2021 “.

Gli estoni Ott Tänak e Martin Järveoja tornano per la loro seconda stagione con Hyundai Motorsport, dopo aver ottenuto una vittoria casalinga e quattro podi individuali nel 2020. L’obiettivo per il campione piloti 2019 è sostenere lo sforzo del team e cercare di assicurarsi un secondo titolo piloti.

L’auspicio di Ott Tanak

“Il nostro approccio è trovare sempre il massimo in noi stessi e nella macchina, ma ovviamente è più facile conoscere i limiti quest’anno poiché abbiamo già esperienza della macchina. Spero che avremo un anno più lungo e più normale, così potremo davvero tornare di nuovo alla competizione e alla modalità di lavoro. Non è stato facile entrare nel ritmo del campionato dello scorso anno, con eventi spesso cancellati e sostituiti, quindi molto stava succedendo. Tuttavia, sono contento di come siamo riusciti a lavorare bene insieme alla squadra durante questi tempi difficili e credo che ci renda più forti per la stagione 2021. Il nostro obiettivo è il titolo del campionato e per questo dobbiamo ottenere un punteggio alto in ogni evento “.

L’impegno di Thierry Neuville

Thierry Neuville ha assicurato che la difesa del titolo della squadra fosse partita alla perfezione nel 2020 con la vittoria al Rallye Monte-Carlo. Ora alla sua ottava stagione con Hyundai Motorsport, Neuville punta a mettersi in lizza sin dall’inizio della stagione, quando sarà raggiunto da Martijn Wydaeghe al posto del copilota. “Nel 2021 lotteremo per i campionati piloti e costruttori. I costruttori saranno molto importanti per la squadra ma, per me, voglio fare tutto il possibile per il titolo piloti. Lo inseguo da un paio d’anni, e sento che abbiamo la squadra e la macchina per farlo, quindi ora tocca a noi. Sono lieto di vedere di nuovo in calendario il Rally Belgio di Ypres; sarà un vero piacere correre davanti al pubblico di casa. La squadra ed io abbiamo una grande calibrazione come risultato delle nostre otto stagioni insieme; il nostro duro lavoro continuo ci ha visto migliorare ogni anno e portato a casa due titoli per la squadra. Abbiamo visto molti altri piloti famosi rimanere a lungo nella stessa squadra e riportare buoni risultati e questo è il nostro obiettivo per il futuro “.

La motivazione di Dani Sordo

Gli spagnoli Dani Sordo e Carlos del Barrio si riuniranno per un’ultima uscita al Rallye Monte-Carlo, prima che Borja Rozada si unisca a Sordo nell’abitacolo della Hyundai i20 Coupe WRC per le sue successive apparizioni nel 2021. Dopo essersi assicurato la seconda vittoria consecutiva al Rally Italia Sardegna, Sordo spera in ulteriori successi in questa stagione. “Penso che nelle ultime stagioni abbiamo ottenuto ottime prestazioni. Il mio obiettivo è vincere più rally e ottenere il massimo dei punti per il campionato costruttori in tutti i nostri round. Ovviamente sarà difficile cambiare copilota e avremo bisogno di un po ‘di tempo per adattarci. Alcune cose sono migliori e altre non sono più le stesse di prima, ma non vedo l’ora di affrontare la sfida. Borja è davvero un bravo ragazzo e un ottimo co-pilota. Secondo me, al momento era la migliore opzione in Spagna “.

C’è anche Breen in supporto

L’equipaggio irlandese Craig Breen e Paul Nagle condivideranno i compiti con Sordo sulla terza vettura, con i due che cercano di ottenere più podi dopo il loro splendido secondo posto al Rally Estonia nel 2020. “Il nostro risultato in Estonia ha dimostrato che c’era tutto e potevamo davvero lottare in testa. Spero che con un programma più coerente in questa stagione potremo lottare per più podi. L’unica cosa che mi è sfuggita è una vittoria, quindi mi piacerebbe disperatamente farlo accadere quest’anno. Riportare il titolo costruttori per il terzo anno consecutivo sarà una grande sfida. Paul e io vogliamo provare a godercela nel miglior modo possibile e, si spera, fare una grande stagione insieme “.

Toyota Yaris WRC Plus

La risposta di Toyota Gazoo Racing

Il Toyota Gazoo Racing World Rally Team ha svelato un nuovo look per la Toyota Yaris WRC mentre si prepara ad aggiungere alla vettura il successo del FIA World Rally Championship durante la stagione 2021. La nuova livrea è simile a quella indossata dalla nuova GR010 Hybrid per il FIA World Endurance Championship – con un design sulla scritta GR che indica il forte legame tra le auto da competizione Toyota e le auto stradali come la GR Yaris, che è stata sviluppata utilizzando la conoscenza acquisita dal team nel WRC. Sotto questa nuova veste, il team continuerà con il collaudato pacchetto della Toyota Yaris WRC per la quinta stagione consecutiva, l’ultima prima che i nuovi regolamenti tecnici vengano introdotti nel campionato nel 2022.

Finora, la vettura ha ottenuto 17 vittorie nel WRC (vincendo oltre un terzo degli eventi a cui ha preso parte) e 322 vittorie di prova speciale. Dopo il titolo costruttori del 2018, nel 2019 e nel 2020 sono stati conquistati il titolo di piloti e co-piloti consecutivi. Nel 2021, l’obiettivo del team è quello di garantire la serie completa di titoli del campionato.

Il team continua a lavorare per ottimizzare la Yaris WRC, con ulteriori sviluppi che saranno introdotti nel corso del 2021. La vettura è ora dotata anche di pneumatici Pirelli poiché l’azienda italiana diventa l’unico fornitore di pneumatici per le categorie top del WRC da questa stagione. Il team gode di una forte continuità nel 2021, in particolare con la sua formazione di piloti poiché tutti e tre gli equipaggi restano per una seconda stagione. Dopo aver conquistato il loro settimo titolo mondiale nel 2020, Sébastien Ogier e Julien Ingrassia tornano al fianco di Elfyn Evans e Scott Martin, che si sono classificati secondi nella loro stagione migliore fino ad oggi. Kalle Rovanperä e Jonne Halttunen cercheranno di consolidare la loro promettente stagione da rookie, in cui sono arrivati quinti in campionato. La stagione inizierà con il classico Rallye Monte-Carlo che alza il sipario il 21-24 gennaio.

Ford Fiesta WRC Plus

L’offensiva di Ford M-Sport

Teemu Suninen, Gus Greensmith e Adrien Fourmaux formeranno la squadra del M-Sport Ford World Rally Team nel 2021, che continuerà a sostenere i giovani talenti con l’ambizione di un futuro di successo nel FIA World Rally Championship. Sostenendo già i tre giovani, l’obiettivo è quello di far progredire il loro sviluppo e vederli seguire le orme dei loro predecessori: il campione del mondo di rally FIA 2019, Ott Tänak e il secondo classificato del campionato mondiale rally FIA 2020, Elfyn Evans.

Continuando con il co-pilota connazionale Elliott Edmondson, Gus Greensmith disputerà la sua prima stagione completa con la Ford Fiesta WRC alimentata dall’ EcoBoost e intende sfruttare al meglio la sua prima stagione completa con la Fiesta con le specifiche migliori. L’inglese si è assicurato tre piazzamenti tra i primi dieci e il miglior quinto posto in carriera lo scorso anno, sfruttando l’opportunità per migliorare la sua progressione e sta già lavorando in vista del round di apertura al Rallye Monte-Carlo.

Insieme a Greensmith in una seconda Ford Fiesta WRC all’evento monegasco, Teemu Suninen quest’anno disputerà un programma parziale. Separandosi dal copilota Jarmo Lehtinen che sta affrontando una nuova sfida lontano dalle note, il giovane finlandese cercherà di mettere a frutto la sua precedente esperienza.

Un copilota sostitutivo deve ancora essere confermato, ma Suninen rimane affamato di successo e si concentrerà su eventi specifici in cui avrà l’opportunità di sfidare i risultati migliori e mostrare la sua velocità e il suo impegno al volante.

Condividendo la Ford Fiesta WRC con Suninen in alcuni eventi selezionati, Adrien Fourmaux disputerà anche una stagione WRC 2 completa con la Ford Fiesta Rally2 con motore EcoBoost, a partire dalla classica apertura al Rallye Monte-Carlo. Continuando con il copilota belga Renaud Jamoul, i due sono desiderosi di continuare il loro sviluppo con ulteriore esperienza nella principale serie di supporto del FIA World Rally Championship, nonché ulteriori opportunità ai massimi livelli di questo sport.

Anche la sorprendente livrea 2020 di M-Sport Ford sarà portata avanti fino al 2021, anche se con alcune piccole modifiche. Un nuovo motivo del tetto è prominente tra questi cambiamenti ed estende il design popolare con ulteriori lampi di blu.

Greensmith e Suninen sfoggeranno entrambi la livrea marchiata Castrol al Rallye di Monte-Carlo e sono stati aggiunti anche numerosi loghi Pirelli: il produttore italiano diventa fornitore ufficiale di pneumatici del FIA World Rally Championship.

Parola di Richard Millener

“M-Sport ha una lunga storia di supporto ai giovani piloti – è qualcosa che rimane molto vicino al cuore di Malcolm e restiamo impegnati con Teemu, Gus e Adrien mentre continuano il loro sviluppo nel 2021. Tutti e tre hanno molto talento e abbiamo ideato programmi per tirare fuori il meglio da ogni pilota, consentendo al contempo un ulteriore progresso nelle varie fasi della loro carriera.

“Gus ha realizzato tempi intermedi e stage impressionanti lo scorso anno, ed è giunto il momento per lui di sviluppare ulteriormente queste capacità. Siamo lieti di offrirgli la sua prima stagione completa con la Fiesta al top delle specifiche e vogliamo vedere lui ed Elliott trarre la massima esperienza da un programma completo di rally e test, imparando non solo i rally, ma le complessità del set-up, ingegneria e tutto ciò che serve per diventare un pilota di livello mondiale. So che stanno già lavorando per assicurarsi di sfruttare al massimo questa opportunità e sono davvero ansioso di vedere come si svilupperanno nel corso dell’anno.

“Sappiamo tutti che Teemu ha la velocità – è qualcosa che abbiamo visto alla sua prima uscita con la Ford Fiesta WRC e abbiamo ritenuto importante trovare un modo per lui per continuare con noi quest’anno. Siamo riusciti a creare un programma WRC parziale per lui e mireremo a eventi specifici in cui lui e la Fiesta possono essere competitivi. È un peccato aver perso Jarmo, ma Teemu ha imparato molto dal breve tempo che hanno trascorso insieme e sono sicuro che lo farà buon uso quest’anno.

“Anche Adrien ci ha davvero impressionato lo scorso anno e siamo lieti di offrirgli un altro programma completo WRC 2 con la Ford Fiesta Rally2, nonché alcune ulteriori uscite con la Fiesta WRC. Vogliamo assicurarci che possa vivere il maggior numero possibile di rally, continuando a mostrare le prestazioni della Fiesta Rally2 ma anche iniziando a misurarsi con i migliori del mondo.

“Continueremo a lavorare sodo per vedere se possiamo aumentare il programma di Teemu e portare nella rosa altri piloti di alto livello, ma dobbiamo anche essere onesti e dire che la situazione Covid ci ha reso le cose estremamente difficili. Detto questo, speriamo che ci sia luce alla fine del tunnel e so che ogni singolo membro del team continuerà a dare il massimo mentre spingiamo per i migliori risultati possibili nel 2021 “.

Teemu Suninen è felice e motivato

“È fantastico tornare nella Fiesta WRC quest’anno. Sappiamo tutti quanto siano difficili i tempi in questo momento e voglio ringraziare il team per il loro continuo supporto e avere la possibilità di mostrare cosa posso fare quest’anno. Dovremo aspettare e vedere quanti rally posso fare, ma lavorerò sodo per dare il massimo e ottenere buoni risultati ad ogni evento.

“È un peccato non avere ancora Jarmo con me quest’anno, ma sapevamo che questa partnership sarebbe finita prima o poi. Ho imparato tanto da lui negli ultimi 18 mesi e subito ci siamo assicurati un risultato fantastico insieme: il mio miglior secondo posto in Sardegna nel 2019. Voglio ringraziare Jarmo per tutto e gli auguro buona fortuna per la sua nuova avventura. Sono contento che avrà ancora un posto nello sport che ama, ma dall’altra parte del tavolo ora! “

Gus Greensmith e la grande opportunità

“Sono davvero orgoglioso di rappresentare M-Sport Ford e incredibilmente grato per l’opportunità di un’intera stagione nel FIA World Rally Championship. Questo è stato il mio sogno sin da quando ero ragazzo e non vedo l’ora di iniziare.

“L’anno scorso ci ha dato un assaggio di cosa aspettarci, e ora siamo pronti a buttare tutto in questa stagione e concentrarci sul progresso durante tutto l’anno, non solo in termini di guida, ma in termini di tutto ciò che serve per fare un carriera di successo nel FIA World Rally Championship “.

Adrien Fourmaux ha voglia di vincere

“È una nuova stagione con un nuovo obiettivo, ma con un’altra fantastica opportunità per me. Voglio ringraziare Malcolm, Rich e tutto il team per l’opportunità e intendo sfruttare al massimo l’esperienza che sto per fare quest’anno.

“Non vedo l’ora di spingere per i migliori risultati nella categoria WRC 2. Ci siamo avvicinati alla vittoria un paio di volte l’anno scorso e crediamo di avere tutto ciò di cui abbiamo bisogno per avere successo in questa stagione. E ovviamente non vedo l’ora di fare qualche uscita con l’auto da rally mondiale – per vivere la competizione a questo livello e comprendere meglio ogni elemento che serve per raggiungere il massimo in questo sport “.