Thierry Neuville e Nicolas Gilsoul sul podio del Monte

WRC 2019: primi nella classifica Costruttori, l’emozione di Adamo

Thierry Neuville ha spinto al massimo delle performance la sua i20 Coupe WRC insieme al copilota Nicolas Gilsoul, conquistando il secondo posto con uno scarto di soli 2”2 secondi dal vincitore Sébastien Ogier. Ottima anche la prova di Sébastien Loeb – al debutto con Hyundai – terminata al quarto posto, e di Andreas Mikkelsen – costretto a un improvviso ritiro dopo aver lottato per il podio nella giornata di sabato.

“Un inizio emozionante per Hyundai Motorsport in questo WRC 2019, con Thierry Neuville che ha spinto al massimo delle performance la sua i20 Coupe WRC insieme al co-pilota Nicolas Gilsoul, conquistando il secondo posto. Al termine del week-end, uno scarto di soli 2”2 ha separato i due dal vincitore Sébastien Ogier: è la prima volta nella storia del Rally MonteCarlo che i primi due piloti concludono la gara con un gap così ridotto”, commentano i vertici di Hyundai Motorsport il giorno dopo la gara monegasca.

Buon piazzamento anche per Sébastien Loeb e Daniel Elena nella loro prima gara con il team Hyundai Motorsport. Nonostante abbiano avuto a disposizione solo un giorno di prove prima della gara, i due sono stati in lotta per il podio per tutta la durata della competizione, vincendo due prove speciali e chiudendo in quarta piazza assoluta.

L’ultima giornata nel Principato prevedeva due giri sul tratto La Bolléne-Vésubie-Peira Cava (PS 13-15) di 18,41 chilometri e due sulla PS14 La Cabanette-Col de Braus 1 di 13,58 chilometri: nella PS15 Neuville ha ottenuto la terza vittoria del rally, portando a cinque le prove speciali dominate dal team nel weekend, e ha guadagnato poi tre punti in un’avvincente power stage. Un ottimo inizio quindi per Hyundai Motorsport, che guida la classifica Costruttori con 30 punti dopo la prima gara della stagione.

“Anche Andreas Mikkelsen e Anders Jæger-Amland ci hanno fatto una buona impressione, lottando per il podio nella giornata di sabato prima dell’improvviso ritiro: una performance incoraggiante da parte dei due piloti norvegesi, che fa ben sperare per il Rally di Svezia. Spero che tutti si siano entusiasmati per questa tiratissima lotta per il podio, come noi. Abbiamo iniziato questa stagione del WRC alla grande”, ha dichiarato il team director di Hyundai Motorsport, Andrea Adamo.

Adamo conclude spiegando che “se qualcuno ci avesse detto, prima della gara, che avremmo ottenuto un secondo e un quarto posto, avremmo firmato subito. Sono davvero contento del risultato, nostro migliore ottenuto a Monte, e del fatto che abbiamo giocato un ruolo da protagonisti. Tutti i nostri equipaggi hanno dimostrato di essere forti e competitivi, donandoci anche un podio. Spero che questo sia un segnale positivo per tutta la stagione. Il prossimo appuntamento è il Rally di Svezia, che abbiamo vinto l’anno scorso, dove faremo di tutto per difendere il titolo”.