Esapekka Lappi

Valzer di sedili in Finlandia tra Lappi e Suninen

Per Esapekka Lappi sarà un ritorno in casa Toyota Gazoo Racing. La notizia dovrebbe trovare la sua ufficialità nel corso del fine settimana. I contatti tra la Casa e il team Even Management che segue Lappi si erano intensificati nell’ultimo periodo. La scelta di affidare la Toyota Yaris WRC all’ex pilota M-Sport e Citroen è da leggere anche in ottica 2022, quando con molta probabilità (stando agli ultimi rumor) il driver finlandese dividerà la Yaris Rally1 con Sébastien Ogier.

Per Lappi si tratta di un ritorno in Toyota dopo le stagioni 2017 in cui trionfo a sorpresa proprio in Finlandia e 2018. Il divorzio fu abbastanza sorprendente, il finnico salutò tutti a fine 2018 per passare da prima a Citroen (2019) e successivamente in M-Sport (2020) raccogliendo più amarezze che gioie. Ma si sa, le cose spesso cambiano, il cambio di management in Toyota con l’arrivo di Jari-Matti Latvala ha riaperto le porte di casa Toyota al figliol prodigo andato via in cerca di un successo che poi non è mai arrivato.

Questo ingaggio one-shot, quindi solo per la gara finlandese, aprirà le porte della VW Polo GTi R5 che doveva usare Lappi a Teemu Suninen che avrà una grande possibilità di riscatto dopo una prima parte di stagione disastrosa con M-Sport, tanto da portare ad un divorzio consensuale e anticipato con il team di Wilson.

Dal 5 settembre in edicola: attualità, storie, storia e passione

Copertina RS RallySlalom Settembre 2021