Valtteri Bottas nudo

Valtteri Bottas posta una foto nudo in spiaggia

Valtteri Bottas si divide da anni tra Formula 1 e rally. Simpatico, veloce, è un classe 1989, ormai veterano della F1. Ha debuttato in Formula 1 nel 2013 con la Williams ed è passato nel 2017 alla Mercedes, con la quale è stato vicecampione del mondo nel 2019 e 2020. Dal 2022 è un pilota dell’Alfa Romeo. È soprannominato Woodman (Il Boscaiolo) per via delle sue origini nordiche. Il suo numero di gara è il 77. Ma questa volta è un Valtteri Bottas come non lo avete mai visto. In vacanza in spiaggia in Australia completamente nudo (foto da lui postata su Twitter).

Ha sorpreso e non poco il pilota dell’Alfa Romeo che ha raccolto decine di commenti per una foto in cui lo si vede su una meravigliosa spiaggia, con il mare alle spalle, e lo si vede soprattutto a testa in giù. Bottas spesso sui social ha mostrato immagini dei suoi allenamenti, sulla neve o in bicicletta. Quindi non sorprende vederlo a testa in giù, ma in quella foto è completamente nudo. E a memoria non si ricorda un’immagine di un pilota così, nemmeno di quelli scanzonati degli anni ’70. Per non subire ban e soprattutto per decenza l’ex della Mercedes ha messo anche un’emoji sul suo corpo. Un’immagine comunque che non può passare inosservata.

Bottas e l’attività in circuito

Fino al 2006, Bottas milita in vari campionati finlandesi, vincendo nel 2004 il campionato finlandese ICA Junior. Nel 2007 compete nella britannica Formula Renault 2.0 Winter Series, riportando tre vittorie e un secondo posto nelle quattro gare in programma. Questi risultati lo avrebbero reso vincitore del campionato, ma non essendo in possesso della licenza della Motor Sports Association per partecipare ai campionati motoristici del Regno Unito non gli vengono assegnati punti. Nel 2008 ha vinto la Formula Renault Eurocup.

Passato a correre nel 2009 per il team ART Grand Prix in Formula 3 Euroseries, pur non vincendo alcuna gara, è arrivato terzo in campionato, conquistando anche due pole position. Nel 2010 è diventato terzo pilota della Williams e ha corso nuovamente in F3 Euro Series, chiudendo al terzo posto finale con due vittorie all’attivo.

Nel 2011 è passato alla GP3 Series sempre con la ART. Dopo un inizio di campionato deludente, dovuto per lo più a problemi nella ricerca dell’assetto ideale, riesce a imporsi in quattro gare e a vincere il titolo piloti.

Nel 2012 Bottas fa il suo debutto in una competizione ufficiale di Formula 1, sostituendo il titolare Bruno Senna nella prima sessione di prove libere in quindici dei venti Gran Premi stagionali. A fine stagione viene promosso titolare a scapito proprio del brasiliano, venendo affiancato a Pastor Maldonado per la stagione 2013.

Valtteri e i rally

Nel gennaio 2019, Bottas ha preso parte al Rally Artico, conquistando una vittoria di tappa e finendo quinto assoluto. Nel dicembre dello steso anno ha vinto il Rallycircuit Cote d’Azur corso al Paul Ricard. Nel 2020, Bottas ha partecipato nuovamente all’Arctic Lapland Rally, dove con una Citroën DS3 WRC e si classifica nono. In seguito ha partecipato a un test Extreme E nell’ottobre 2020, insieme a Jean-Éric Vergne e Sébastien Loeb. Nel gennaio 2021, Bottas ha gareggiato nel suo terzo Arctic Lapland Rally, ottenendo un podio nella propria classe e sesto in assoluto.

Nel 2021 partecipa anche alla Race of Champions, correndo sia per Campione dei Campioni e per la Coppa per Nazioni, nella seconda partecipa per la Finlandia con il connazionale due volte campione del mondo di Formula 1 Mika Häkkinen.

Nelle migliori edicole: RS e oltre di gennaio 2022

Copertina RS gennaio 2022

Scarica la nostra app o accedi da PC, registrati gratis

Successivamente puoi abbonarti o comprare la copia di tuo interesse

Il tuo sostegno ci aiuta a migliorare giorno dopo giorno il servizio che offriamo a te a tutti i nostri amici lettori

Cosa sapere sull’abbonamento a RS e oltre

  • Registrarsi per attivare un account è gratuito
  • Le nostre app sono gratuite, ma per ora dall’app non si può pagare
  • Dopo aver effettuato la registrazione (puoi cliccare qui) ci si potrà abbonare pagando direttamente dal PC
  • Disponibile abbonamento singolo, digitale o cartaceo, o doppio, sia digitale sia cartaceo
  • Acquistabile anche la copia singola

Opzioni di acquisto

  • Singola copia digitale – 3,00 euro
  • Singola copia cartacea + spedizione – 6,50 euro
  • Abbonamento digitale 12 numeri con accesso all’archivio storico – 35,00 euro
  • Abbonamento cartaceo e digitale 12 numeri con accesso all’archivio storico + spedizione – 70,00 euro
  • Abbonamento cartaceo 12 numeri + spedizione – 50,00 euro

Si può scegliere di leggere il giornale sul PC o sullo smartphone e sul tablet o se farsi leggere gli articoli dall’assistente digitale, ascoltandone i contenuti. Si può accedere all’archivio storico di RS e oltre gratuitamente per tutta la durata dell’abbonamento