Esapekka Lappi e Janne Ferm con la Citroen C3 WRC Plus in Svezia

Una Citroen C3 WRC per Villas Boas in Portogallo alle celebrazioni dei 50anni del WRC

Ci sarà anche André Villas-Boas tra i protagonisti al via del Rally del Portogallo. L’ex allenatore di Chelsea e Marsiglia, si esibirà in alcune prove speciali della gara lusitana al volante della sua Citroen C3 WRC.

L’allenatore portoghese, ha una immensa passione per tutti gli sport motoristici. Questa sua passione lo ha spinto a partecipare alla Dakar 2018 e lo scorso anno a cimentarsi al volante di una Citroen C3 Rally2 al Rally del Portogallo. Un debutto più che positivo quello di Villas-Boas nel mondiale rally con una trentaduesima piazza finale e un dodicesimo posizione di WRC3. Dopo l’esperienza della passata stagione, Villas-Boas ha voluto nuovamente essere presente alla sua gara di casa, ma in una veste diversa e soprattutto con una vettura più performante rispetto a quella utilizzata nella passata edizione.

La scelta è ricaduta sulla Citroen C3 WRC, vettura utilizzata nella stagione 2019 da Esapekka Lappi, che l’allenatore portoghese ha comprato proprio dal gruppo PSA lo scorso inverno. Villas-Boas guiderà la vettura in alcune speciali del rally, comprese le tre super speciali previste, nell’ambito dei festeggiamenti per i primi 50 anni del Mondiale Rally e inoltre sarà l’occasione per raccogliere fondi per l’associazione benefica Race for Good.

“Mi piace collezionare auto di prestigio – dichiara Villas-Boas a WRC.com – ho sempre voluto possedere una vettura da rally, quindi ho iniziato a guardarmi attorno. Non era una scelta facile, ero entrato in una sorta di limbo. Fortunatamente ho ottimi rapporti col gruppo PSA, ad un certo punto la scelta stava ricadendo su una Citroen C4 WRC ex Loeb. Poi è arrivata l’opportunità di acquistare la Citroen C3 WRC da PSA, abbiamo trovato l’accordo e alla fine ho deciso di acquistarla. E’ una vettura incredibile, la più potente che abbia mai avuto modo di guidare. Ho fatto qualche giro sul circuito Lousada (dove si svolgerà una delle tre super speciali del rally) e sulla speciale di Vieira do Minho, è stata un’esperienza incredibile”.