Un WRC3 in salsa nordica al Rally di Finlandia

Con i due maggiori pretendenti al titolo assenti, ovvero il francese Yoann Rossel e il polacco Kajetan Kajetanowicz, il WRC3 in Finlandia potrebbe decretare un vincitore inedito. Saranno 14 gli equipaggi che si sfideranno lungo i 287 chilometri cronometrati dell’ex mitico 1000 Laghi. Di questi, la maggior parte proviene proprio dalla Finlandia, ma da pronostico i favoriti al successo finale sono: Mikko Heikkilä, autore di due podi nelle precedenti uscite all’Arctic e in Estonia, Teemu Asunmaa, vincitore sulle strade di Rovaniemi lo scorso febbraio e il neo-campione nazionale Emil Lindholm, tutti al via su Skoda Fabia Rally2.

Presente anche il vincitore RC2 del 2018, il veloce Eerik Pietarinen al volante di una Volkswagen Polo GTi R5. Proveranno a far saltare il banco dei pronostici Riku Tahku, Juuso Metsälä, Jari Huuhka e il giovanissimo Lauri Joona.

Detto dei padroni di casa, le attenzioni si spostano tutte sui due equipaggi della vicina Estonia che arrivano a Jyväskylä con l’intento di ben figurare e di portare a casa un risultato di assoluto prestigio, stiamo parlando di Egon Kaur (Volkswagen Polo GTi R5) e di Raul Jeets (Skoda Fabia Rally2). Chiudono la lista degli iscritti gli iberici Pepe Lopez (fresco di accordo con Hyundai per il 2022) e Miguel Diaz, il brasiliano Paulo Nobre e il debuttante ceco Martin Vlcek.