Un successo la ”selezione rosa” del RACB National Team

Sono state oltre duecento le richieste di partecipazione al RACB Rally Girl Challenge, selezione delicata interamente agli equipaggi femminili provenienti dal Belgio. I criteri di partecipazione alla selezione, che si è tenuta il 29 e 30 gennaio alla pista Bernister della RCB Driving Academy, erano semplici: avere la patente di guida ed essere nati tra il 1 gennaio 1993 e il 31 dicembre 2003.

Entusiasta Geoffroy Theunis, General Manager della RNT, non si aspettava un successo così clamoroso di questa lodevole iniziativa messa in piedi dalla federazione belga con il supporto di Renault, che offrirà alla vincitrice la possibilità di partecipare al Clio Trophy Benelux al volante di una Renault Clio Rally5.

“Il successo di questa iniziativa ha superato ogni nostra aspettativa. Ci aspettavamo una cinquantina di richiesta, invece le richieste sono state quattro volte in più delle attese. L’iniziativa è stata accolta con grandissimo entusiasmo, segno che il motorsport in rosa in Belgio è più vivo che mai. Questa grande richiesta ci ha costretto a svolgere una selezione strutturata su tre giornate. Le concorrenti esaminati in questa tre giorni sono stati come detto oltre 200 e dopo tre giorni possiamo finalmente annunciare i nomi delle finaliste”.

  • Lyssia Baudet (19 anni)
  • Jessica Dederichs (25 anni)
  • Anne-Leen De Smet (27 anni)
  • Camille Mazuin (22 anni)
  • Selinne Monnens (23 anni)
  • Emilie Vronen (22 anni)

Insomma la crescita (finalmente) del motorsport in rosa continua inesorabile, aiutata anche dai recenti successi di Isabelle Galmiche vincitrice del Monte-Carlo e Alba Sànchez vincitrice del recente Oman Rally con Nasser Al-Attiyah.