Il podio del trofeo A112 al RAAB

Trofeo A112 Abarth: tutte le novità del campionato

Vacanze finite anche per le gare di auto storiche con calendari già resi noti e trofei che iniziano a svelare i programmi e regolamenti. Il primo ad alzare il sipario, sarà il Trofeo A112 Abarth che la prossima settimana sarà presentato nella sede del Team Bassano – che l’organizza – presso il Museo Bonfanti Vimar di Romano d’Ezzelino. La conferenza si svolgerà infatti, mercoledì 15 gennaio con inizio alle ore 21.

Per l’undicesima volta la Serie riconosciuta da Aci Sport, propone un’interessante iniziativa ai numerosi piloti che da anni si cimentano con le A112 Abarth, offrendo loro agevolazioni e visibilità. Saranno ammesse le versioni 58 e 70 HP nei livelli di preparazione Gruppo 1 e 2 per quelle costruite fino al 1981 e Gruppo A e N per quelle post 1981. Confermata la “monogomma” Yokohama Advan A-032, che sarà fornita a prezzo agevolato agli iscritti.

Già deciso il calendario, che torna al passato abolendo i gironi introdotti lo scorso anno: sei i rally selezionati con l’Elba Storico ancora in configurazione “gara 1” e “gara 2” per un totale di sette risultati con i migliori sei da poter conteggiare. S’inizia nel primo fine settimana di marzo col Vallate Aretine su due tappe, per passare poi al Valsugana a fine aprile; cinque settimane dopo tocca al Campagnolo e nel fine settimana del solstizio d’estate, si va a Biella. Lunga pausa estiva per il rush finale con le due isole: dal 7 al 19 settembre all’Elba e il 16 e 17 ottobre in Sardegna al Costa Smeralda Storico.

Queste le prime rivelazioni anticipate dal Presidente del Team Bassano, Mauro Valerio il quale invita piloti ed appassionati alla conferenza stampa durante la quale saranno svelati ulteriori dettagli. Il Museo Bonfanti Vimar si trova in via Torino 2 a Romano d’Ezzelino e l’ingresso è libero.