Trofeo A112

Trofeo A112 Abarth per sette al Rally Storico Costa Smeralda

Pochi ma buoni, recita un famoso detto che ben si adatta al secondo appuntamento stagionale del Trofeo A112 Abarth Yokohama che per la quarta volta farà tappa in Sardegna al Rally Storico Internazionale Costa Smeralda.

Non è bastata la nuova collocazione primaverile della gara organizzata da ACI Sassari a fare da stimolo ai trofeisti con gli iscritti che segnano una leggera flessione rispetto alle precedenti edizioni con sette equipaggi pronti comunque a sfidarsi sui quasi 100 chilometri distribuiti nelle otto prove speciali in programma tra venerdì 8 e sabato 9 aprile.

Forti della vittoria al Vallate Aretine dello scorso marzo, Ivo Droandi e Carlo Fornasiero tenteranno un doppio bis, visto che già nel 2020 si aggiudicarono la gara smeraldina ma dovranno fare i conti, una volta di più con i conterranei Marcogino Dall’Avo e Manuel Piras sempre più a loro agio nel Trofeo e sempre più vicini a brindare alla prima vittoria alla quale hanno dimostrato di poter ambire.

A cercare di contrastare il duo degli equipaggi aretini ci proverà Giuseppe Cazziolato affiancato da Karishma Rosa Bernardinis e sulle strade della Gallura Marco Gentile cerca il pronto riscatto dopo il passo falso di Arezzo, nuovamente con Vincenzo Torricelli a dettargli le note. Della partita anche l’esperto Giancarlo Nardi in coppia con Paola Costa e, a tenere alto l’onore degli equipaggi sardi sarà nuovamente Gabriele Ruzittu affiancato da Giovanni Maria Mazzone; chiude l’elenco l’under 28 Nicolò De Rosa che in quest’occasione avrà Giancarlo Nolfi sul sedile di destra della sua A112 Abarth.