Tra Suninen e M-Sport è divorzio immediato

Ore 18.40 di un caldo pomeriggio di fine estate, improvvisa (fino ad un certo punto) esplode la bomba in casa M-Sport, divorzio con effetto immediato con Teemu Suninen. L’annuncio è arrivato dallo stesso Suninen e dalla sua società di gestione, che hanno pubblicato sui social un post in cui si sancisce il divorzio tra il ventisettenne finlandese e il team inglese.

Il rapporto tra Suninen e la Casa inglese è cominciato nella stagione 2017 con la disputa del WRC2 ed è proseguito negli anni successivi con le stagioni da pilota “ufficiale” con la Ford Fiesta WRC nel 2019 e nel 2020. Mentre nel 2018 e in questa stagione il finnico si è alternato tra WRC e WRC2.

In un post pubblicato sui suoi canali social Teemu Suninen ha voluto ringraziare M-Sport: “E’ tempo di dire addio M-Sport. Sarò sempre grato al Team per avermi dato la possibilità di poter essere un loro pilota nel corso di questi anni. E’ stato un viaggio pieno di apprendimento con alcuni momenti indimenticabili e stupendi. Tuttavia, nulla dura per sempre, ora è arrivato il momento di cercare e passare a nuove sfide”.

In carriera il pilota finlandese ha disputato 69 eventi nel WRC, il debutto è avvenuto nella stagione 2014 al Rally di Finlandia. Il primo podio è stato in Portogallo nel 2018, mentre il miglior risultato in carriera è stato nel 2019 quando terminò al secondo posto in Sardegna.