La Subaru Legacy di Totò Riolo

Totò Riolo pronto a dare tutto al Rally Alpi Orientali Historic

Si prospetta un fine agosto infuocato per il portacolori della Cst Sport che, dopo aver trionfato con la Skoda Fabia R5 al Rally 4 Regioni e al Rally del Tirreno, ritrova la Subaru Legacy di 4° Raggruppamento, lo storico navigatore Maurizio Marin e le strade del Campionato Italiano Rally Auto Storiche.

Il gioielliere volante sarà ai nastri di partenza del 24° Rally delle Alpi Orientali Historic per riaprire il capitolo campionato che, a seguito del ritiro al Rally della Lana per noie meccaniche alla vettura giapponese, lo vede distanziato di trentatré lunghezze dal veneto “Lucky”. Sarà dunque un aut-aut quello che il veloce siciliano metterà in campo fra le strade friulane che lo hanno già visto trionfare ben due volte, nel 2003 e nel 2008, su Porsche 911.

-“CI schieriamo ai nastri del partenza dell’Alpi Orientali con un bottino di punti decisamente inferiore a quello sperato ad inizio stagione. Il Campionato ha preso una piega negativa al Campagnolo dove, nonostante un quarto posto assoluto finale, la nostra Subaru ha subito un calo di potenza culminato poi al Lana dove siamo stati costretti al ritiro. “- spiega Riolo – “Adesso, dopo la pausa estiva, riproviamo ad aprire i giochi per il CIRAS con la speranza che la sfortuna, e i problemi della nostra Subaru, ci abbandonino permettendoci di esprimere al meglio il nostro potenziale.”-

Il Rally Alpi Orientali Historic, in programma dal 28 al 31 agosto sarà valido per il Campionato Italiano Auto Storiche e il FIA European Historic Sporting Rally Championship. I sessantuno concorrenti iscritti partiranno venerdì mattina da Gemona del Friuli alle ore 10:45, affrontando durante la prima tappa quattro prove speciali. La seconda giornata si concluderà con i rimanenti sei tratti cronometrati per un totale di 151,80 chilometri cronometrati sui 406 totali.