Test rally a Loazzolo in memoria di Stefano Tamburello

Test rally a Loazzolo in memoria di Stefano Tamburello

Domenica 19 luglio i motori torneranno a rombare in un test rally a Loazzolo, il comune della Langa Astigiana Val Bormida, che è sempre stato molto legato al mondo delle corse su strada. Una giornata di allenamento per piloti e navigatori che vorranno salire a Loazzolo per essere accolti dai tanti amici di Stefano Tamburello “Tambu” che hanno voluto in questo modo ricordare l’amico scomparso.

Loazzolo e tutti suoi enti hanno aderito con favore all’iniziativa che vuole accomunare le bellezze del territorio, la sua enogastronimia e la passione per i motori sempre molto viva in queste zone. Tre i chilometri a disposizione degli equipaggi per allenarsi e ritornare a respirare l’atmosfera della competizione unita alle tante iniziative previste per la giornata che inizierà dalle sette del mattino con l’arrivo dei mezzi di assistenza in Piazza Torino da dove le vetture scenderanno verso Regione Creviolo.

Un anello che permetterà agli equipaggi iscritti di utilizzare al meglio la giornata per mettere a punto la vettura e rimettere in moto quell’affiatamento molto importante tra i componenti dell’equipaggio. L’interruzione a mezzogiorno per il pranzo e poi di nuovo con tuta e casco fino al calar della sera. Si ricorda che anche per questa giornata è in vigore il Protocollo Governo-Parti Sociali del 24 aprile 2020, delle Linee Guida della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Ufficio per lo Sport del 4 maggio 2020 e del Protocollo ACI Sport per la sicurezza in relazione al rischio Coronavirus.