Alberto Battistolli e Lorenzo Granai, Rally di Polonia 2021

Tempo di riflessioni: Battistolli e Tempestini dopo il Rally di Polonia

Non è iniziata nel migliore dei modi la stagione 2021 nel Campionato Europeo Rally per i piloti della Delta Rally. Presente con due Skoda Fabia R5 al 77° Rally Poland, prova di apertura della serie continentale, il team veneto non ha raccolto quanto auspicato sebbene confortato dalle buone prestazioni messe in mostra dai suoi alfieri. Ora è tempo di bilanci e riflessioni.

Alberto Battistolli, affiancato per la prima volta dal senese Lorenzo Granai, ha disputato una gara di apprendistato su prove speciali per lui nuove e velocissime, con un fondo sabbioso estremamente variabile. Il portacolori della Scuderia Palladio ha mantenuto un passo guardingo tenendo d’occhio l’obiettivo di portare la vettura al traguardo limitando gli errori per massimizzare l’apprendimento in un Rally da specialisti con caratteristiche uniche.

“Il Rally Poland è stata una gara bellissima, per tutto quello che ho vissuto, un po’ meno per quanto riguarda i tempi – spiega Alberto Battistolli -. Mi sono divertito, è stata sicuramente un’esperienza fuori dal comune che non avevo mai fatto e che mi è servita tantissimo. Merito anche di Lorenzo che è stato estremamente paziente ad accompagnarmi, passando le serate a correggere note e rivedere tutto. Siamo riusciti a vedere il traguardo senza mai prendere rischi, e divertendoci, che era l’obiettivo che ci eravamo prefissati”.

Simone Tempestini e Sergiu Itu hanno iniziato con un promettente quinto tempo assoluto nella super speciale di apertura disputata il venerdì sera. Purtroppo fermi anzitempo dopo tre prove speciali del sabato, causa un problema meccanico, sono rientrati in gara domenica per aumentare il feeling con la vettura; dopo avere fatto segnare nuovamente tempi in prova da top-ten, si sono ritirati dopo una foratura nella dodicesima speciale preferendo puntare sulla prossima gara della serie, il Rally Liepaja in programma nei giorni 1-3 luglio.

“Purtroppo, per noi è quasi come se il Rally Poland non fosse mai iniziato – afferma Simone Tempestini – però a volte le gare sono così. Abbiamo fatto segnare qualche buon tempo, anche se non basta. Di comune accordo con il team Delta Rally, abbiamo deciso di partecipare al Rally Liepaja, che inizialmente non era in programma, ed abbiamo quindi approfittato delle prime speciali della domenica per provare alcune soluzioni”.

RS e oltre di giugno 2021: siamo presenti in oltre 8000 punti vendita

Copertina RS e oltre giugno 2021