Team Palikè

Team Palikè: festa dei motori per chiudere la stagione

Grande festa dei motori a pochi giorni dal Natale, domenica 19 dicembre, a Misilmeri. L’operoso comune agricolo a 12 chilometri da Palermo si conferma autentico punto di riferimento del panorama automobilistico regionale a poco più di un mese dalla disputa del 26° Slalom Città di Misilmeri (evento che ha chiuso in bellezza un’ennesima stagione dedicata allo Challenge Palikè), ospitando appunto la sobria ma sentita cerimonia di premiazione relativa alla serie regionale dedicata alla specialità degli Slalom ideata e promossa dal Team Palikè sin dal lontano 1996, approdata quest’anno alla ventiduesima edizione. A Misilmeri, per il consueto scambio di auguri e di doni natalizi, sotto il classico albero di Natale, ci saranno tutti, piloti, addetti ai lavori ed appassionati di motori, protagonisti e vincitori.

Il conferimento delle coppe e dei trofei da parte del Team Palikè (“animato” da Anna Maria Lanzarone, Nicola, Dario, Roberto ed Alice Cirrito, con la collaborazione di Michela Merlino e Matteo Cuccia), è in programma dalle 16.00 nei locali dell’Oratorio della Chiesa Madre di Misilmeri, antistante la centralissima piazza Comitato, sede della Casa comunale. Il contesto, gioioso e natalizio, sarà offerto dal “Raduno di Natale in auto e moto storiche” (con esposizione di auto da corsa) organizzato puntualmente come ogni anno dalla locale Misilmeri Racing, con al timone Giuseppe Bonanno.

Il lungo pomeriggio e la serata dedicata ai motori prevedono, dalle 15.30, il concentramento dei partecipanti in piazza Comitato, quindi la degustazione di caffè e dell’immancabile cannolo locale. Dopo la premiazione dello Challenge Palikè, sono in programma una sfilata delle auto d’epoca per le vie principali di Misilmeri (alle 16.30), una degustazione di pane e panelle (17.00), la premiazione sociale dei piloti della Misilmeri Racing (17.30) ed infine la “tombolata” con premi, la degustazione di panettoni ed il brindisi di benvenuto alle festività natalizie e di fine anno (alle 18.30). Sempre in piazza Comitato, per i più piccoli, il Villaggio di Babbo Natale ed una ricca esposizione di alberi di Natale ecosostenibili. A cura di Misilmeri Racing, con patrocinio assicurato dalla locale Amministrazione comunale.

A conquistare l’alloro di neo campione siciliano assoluto per lo Challenge Palikè 2021 e ad iscrivere pertanto per la prima volta il suo nome nell’albo d’oro della kermesse isolana, è stato il funambolico trapanese Emanuele Campo. Il portacolori della Drepanum Corse, “figlio d’arte”, si è pertanto riscattato dalla piazza d’onore ottenuta nel 2019 (ultima edizione dello Challenge, sospeso lo scorso anno causa Covid-19). Campo è stato autore di una stagione agonistica da incorniciare, al volante della sua velocissima Fiat 126 Proto di classe P1, con la quale si è aggiudicato il punteggio pieno in tutti i quattro appuntamenti “griffati” Challenge Palikè 2021, gli Slalom “delle Fonti” a Scillato (PA), Città di Sant’Angelo Muxaro (AG), Città di Alessandria della Rocca (AG) e Città di Misilmeri (PA). Il neo campione ha chiuso pertanto a quota 58 punti (compresi i 10 di “bonus” concessi dal regolamento per aver preso parte a tutte le gare). Emanuele Campo, in quanto vincitore assoluto, si vedrà adesso omaggiare le iscrizioni a tutte le gare valevoli per lo Challenge Palikè 2022 (che saranno ufficializzate proprio a ridosso della cerimonia di domenica prossima).

Al culmine di una disfida lunga e appassionante, decisa come spesso accade all’ultimo metro, Campo ha prevalso in classifica generale per soli quattro punti sugli altrettanto bravi e caparbi Gabriele Giaimo e Lorenzo Sampino, curiosamente appaiati ex aequo al secondo posto con 54 crediti complessivi (tre i successi parziali a testa, a cui si sommano i dieci punti di “bonus”). Giaimo, originario di Sciacca (AG) ha entusiasmato i suoi sostenitori grazie alla guida sempre al limite della sua Fiat Cinquecento Sporting schierata dalla Puntese Corse. Loreno Sampino, giovanissimo palermitano al debutto nello Challenge, si è distinto per il suo stile pulito e redditizio, con il quale ha portato al primato in tre occasioni la sua Peugeot 106 Rallye dalla scuderia Armanno Corse. Per i due ‘piazzati’ iscrizione dimezzata in quattro gare dello Challenge 2022. A completare un podio “extralarge”, l’agrigentino di Cammarata Fabio La Greca, terzo assoluto al volante di un’ennesima Fiat Cinquecento Sporting (per i colori della Alex Group), con 52 punti (di cui 10 di “bonus”). Per lui, iscrizioni dimezzate in tre competizioni Challenge Palikè 2022.

Quarta e quinta piazza finale, rispettivamente, per i misilmeresi Rosario Rattenuti (51 punti, con la Peugeot 106 Gti 16v) e Francesco Morici (48, Fiat Cinquecento Sporting), entrambi per la Misilmeri Racing. A chiudere la “top ten” il veterano trapanese (di Custonaci) Nicolò Incammisa (6°, Radical SR4 Suzuki, Trapani Corse), l’altro pilota di Sciacca “Puleo” (7°, Peugeot 106 Rallye, Ro Racing), il preparatore palermitano di Prizzi Michele Lercara (7° ex aequo, Fiat Cinquecento Sporting), il locale Rosario Campobello (9°, Fiat 126, Misilmeri Racing), infine Pietro Ganci (10° assoluto, su Peugeot 206 Rc).

Nella speciale graduatoria Femminile, successo tutto in “rosa” per la veloce specialista “figlia d’arte” messinese (vive a Terme Vigliatore) Angelica Giamboi, con 18 punti e la sua inseparabile Fiat X1/9. Alle sue spalle, la nissena Simona Santoro (Motor Team Nisseno) e la marsalese Caterina Cammarata (Casarano Rally Team), entrambe al volante di una Peugeot 106 Gti 16v.

Nel corso della cerimonia di premiazione, il Team Palikè consegnerà una serie di riconoscimenti ai collaboratori del sodalizio sul campo, Pippo Cannone, Titti Casavecchia, Michela Merlino, Matteo Cuccia, Alice Cirrito, Tanino Modica e Mario Badalamenti, nonché ai co-organizzatori Muxaro Corse e Misilmeri Racing. Una menzione particolare sarà rivolta all’impegno promosso dagli sponsor e dai partner ufficiali nella realizzazione dello Challenge Palikè 2021, “Il Levriero” di Grazia Greco, Lpg Racing accessori sportivi auto ed Assicurazioni Marina del pilota di Marina di Ragusa (premiato due stagioni addietro) Salvatore Licitra. Un ulteriore riconoscimento vedrà infine protagonista la giovane imprenditrice palermitana Roberta Tumbiolo, collaboratrice del Team Palikè, la quale presenterà ufficialmente nella cerimonia di Misilmeri, a nome della sua associazione SSS Guida Sicura e Sportiva Service, il progetto concernente l’evento “2 Giorni di traverso”, corso teorico-pratico a tema previsto l’8 e 9 gennaio 2022 tra il Museo di Motorismo siciliano della Targa Florio di Termini Imerese e la Pista del Lago di Partinico (PA), con la presenza del pilota istruttore palermitano Sergio Raccuia.

A ridosso della cerimonia di premiazione saranno annunciate ed ufficializzate le nuove sfide tra i birilli che andranno a comporre il mosaico relativo allo Challenge Palikè 2022.