Ott Tanak, Hyundai i20 Rally1

Tanak costretto al ritiro: la luce rossa è causa di allarme

Amarezza e delusione per Ott Tanak, costretto al ritiro poco prima della PS6 Sävar al Rally di Svezia. Il pilota estone fino a quel momento secondo assoluto e in piena bagarre per il successo finale ha dovuto alzare bandiera bianca, causa un problema all’unità ibrida della sua i20 Rally1.

Verso la fine della PS5 Kamsjön, lunga quasi 28 chilometri e in cui ha fatto segnare il miglior crono ad una media record di 133,3 km/h, l’estone ha lamentato la perdita della sua unità ibrida da 100kW. Questo problema ha costretto Tanak ha fermarsi nel trasferimento tra la PS5 e PS6, in quanto il persistere del problema a fatto accendere la spia rossa sulla vettura della casa coreana.

La stessa Hyundai Motorsport con una breve nota rilasciata sui social annunciava il ritiro del pilota n° 8 dalla gara, senza dare al momento ulteriori informazioni sul suo rientro nella giornata di domani col la formula del super-rally: “Purtroppo un problema al kit ibrido ha fatto scattare la luce rossa sulla vettura N° 8 e secondo i regolamenti FIA, come precauzione dobbiamo ritirare la vettura dalla gara. Analizzeremo il problema, una volta che la vettura sarà tornata al parco assistenza”.