Articoli

Susanna Mazzetti: ‘Ho digerito male il ritiro di Casciana’

E’ la voglia di riscatto, di rivalsa, la molla che ha fatto decidere Susanna Mazzetti di prendere il via al 40° Rally Città di Pistoia, questo fine settimana, ultimo atto della Coppa Rally di Sesta Zona. Sarà al via con la consueta Renault Clio Williams della Maremma Corse con la voglia di riscatto dalla recente delusione sofferta a Casciana Terme, dove, un incidente durante la prima prova speciale l’ha estromessa dalla competizione.

Dunque, il programma stagionale deciso insieme al partner Luilor ed al Team Katori prosegue con questo evento di Pistoia che dovrà far dimenticare l’altro precedente, proponendosi in gara con al fianco l’esperto copilota pistoiese Alessio Pellegrini, che già l’ha affiancata in due occasioni, i rallies “Val d’Orcia” e “Coppa Liburna”.

“Ho digerito male, ma davvero male il ritiro di Casciana – commenta Mazzetti – del quale mi addebito tutte le responsabilità e per il quale mi è dispiaciuto molto soprattutto per il mio estemporaneo copilota Andrea Cecchi. Purtroppo le gare sono anche queste, si deve accettarlo, ma per indorare la cosa ho deciso di interporre l’unica medicina idonea, partecipare ad un’altra gara, prima possibile”.

“Nulla di meglio che sfruttare allora il “Pistoia”, una gara che ho disputato solo una volta, peraltro molti anni fa, nel 2008, agli inizi della mia attività da pilota. Sarà dunque stimolante sotto più aspetti, sperando di avere maggior fortuna!”.

Susanna Mazzetti al Casciana Terme con la Clio Williams

Tre mesi dopo l’ultima soddisfazione in Valdicecina, lo scorso giugno, Susanna Mazzetti. Torna alle corse, questo fine settimana, al 37° Rally di Casciana Terme, in provincia di Pisa. Sarà al via per la sesta volta della celebre gara “termale” valida quale nono appuntamento del Trofeo Rally Toscano, con la consueta Renault Clio Williams della Maremma Corse proseguendo così il ruolino di marcia programma stagionale deciso insieme al partner Luilor ed al Team Katori.

Sarà una partecipazione completamente pratese, quella di Mazzetti, in quanto si proporrà in gara con al fianco l’esperto copilota, pratese pure lui, Andrea Cecchi, che vanta anche esperienze mondiali. Cecchi sostituirà in modo estemporaneo Sara Baldacci, impossibilitata a partecipare a Casciana perché in quanto impegnata per lavoro.

Una gran bella notizia, dunque, con un nuovo equipaggio “laniero” al via di una competizione nazionale, che certamente diverrà per Mazzetti un motivo di ulteriore crescita sportiva, sfruttando appunto la notevole esperienza di Cecchi, con l’obiettivo di aggiudicarsi la classifica “rosa” e salire sul podio nella classe di appartenenza.

“Dopo tre mesi si riprende, e lo si fa con nuovi stimoli e rinnovato spirito – commenta Mazzetti –  da una parte ritrovo la Clio, la mia amata Clio e dall’altra, alla mia destra a leggermi le note avrò un altro copilota d’eccezione, Andrea Cecchi,, che non ha certo bisogno di presentazioni, il quale ha aderito con entusiasmo alla mia chiamata,  Sara Baldacci era purtroppo impossibilitata per motivi di lavoro.

Ed allora ecco che è nata l’idea di correre con al fianco un altro grande copilota, che certamente mi aiuterà pure lui a crescere. C’è da proseguire a trovare il miglior dialogo con la Clio, ci sono tutti i presupposti per far bene, una bella macchina, un percorso molto tecnico ed un grande copilota. Potrebbe andare decisamente peggio!”.

La gara si svolgerà domenica 22 settembre con partenza alle ore 08.00 dalla pedana di Piazza Garibaldi di Casciana Terme e la disputa in sequenza delle prove di Casciana-Chianni di Km. 5,5,00 Montevaso di Km. 12,890 e Miemo di Km. 12,910 a cui seguirà il Riordino a Capannoli nel parcheggio della Conad e quindi il primo Parco Assistenza, per poi di nuovo ripetere tre prove, riordino e Parco Assistenza, per chiudere con il terzo passaggio di Montevaso. L’arrivo della prima vettura sarà alle ore 16.53, sempre in Piazza Garibaldi di Casciana Terme, dove si svolgeranno anche le premiazioni.

Rally Valdicecina: occhio a Susanna Mazzetti

Tre settimane dopo la vittoria “rosa” ottenuta al Rally degli Abeti, Susanna Mazzetti, nel fine settimana che sta arrivando ci riproverà. Sarà infatti al via del 41° rally Alta Valdicecina, valido per il Trofeo Rally Toscano, che avrà svolgimento tra le colline pisane, nella zona della geotermia, con partenza ed arrivo a Castelnuovo Valdicecina, gara già corsa quattro volte e che in questa occasione, affiancata da Sara Baldacci, disputerà di nuovo sulla Renault Clio Williams Gruppo A.

Dunque, il programma della stagione duemiladiciannove di Mazzetti, organizzata insieme al partner Luilor ed al Team Katori, prosegue a ritmo sostenuto, sicuramente la gara pisana servirà per riprendere in mano gli equilibri alla guida della due litri transalpina con la quale, peraltro, in questo rally lo scorso anno ebbe a vincere la categoria femminile firmando anche un “argento” di categoria. Presupposti che, alla luce anche della positiva prestazione fornita al rally Abeti, possono portare a nuove soddisfazioni sia sotto l’aspetto tecnico che sportivo.

“Gara veloce e sicuramente farà molto caldo – commenta Mazzetti – questo credo possa essere lo scenario che ci attende in una gara che comunque mi è sempre piaciuta molto e che quest’anno sarà anche un poco diversa dal passato. Dopo le belle sensazioni del rally Abeti, voglio capitalizzare l’esperienza sfruttando anche il fatto che la gara mi ispira appunto molto. Sarà comunque un bel banco di prova a tutto tondo, oltre che una “ricorrenza” particolare: fu con questa gara, lo scorso anno, che si avviò la collaborazione con Sara Baldacci, che ovviamente sarà al mio fianco a darmi gli stimoli ed i consigli giusti con la sua grande esperienza”.

Quest’anno la gara offrirà un percorso più ricco e con ben quattro prove speciali diverse da ripetersi due volte, un format decisamente impegnativo ed allo stesso tempo divertente. La novità è l’introduzione della prova di Montecatini Val di Cecina, riprendendo un tratto già utilizzato nel passato, che con i suoi 10,50 Km. sarà anche la prova d’apertura a cui seguirà il classico Micciano invece di 9,15 Km. I due tratti cronometrati saranno ripetuti due volte nella giornata di sabato 22 giugno. La domenica 23, invece, saranno disputate (e ripetute due volte), le altre due prove speciali di “Sasso Pisano”, quest’anno di 7,30 Km. e “Montecastelli” di 9,30 Km. Partenza sabato 22 giugno alle 15.31 da Piazzale Roma a Castelnuovo Val di Cecina per farvi ritorno la sera stessa alle ore 21.00. riordino notturno e poi, alle 08.31 di domenica si riprenderanno le sfide prima dell’arrivo finale della prima vettura alle 14.30, sempre al Piazzale Roma a Castelnuovo Val di Cecina, con premiazione sul palco. In totale, la distanza totale del rally sarà di 294,40 Km. di cui 72,50 di tratti cronometrati.